Home | Golf | Campionati golf 2014 | Campionati Golf 2010 | Lo stato di Saveriano Ballesteros, a due anni dall’operazione

Lo stato di Saveriano Ballesteros, a due anni dall’operazione

È stato sconsigliato di partecipare al «Four Hole Champions Challenge» di St Andrew, ma sta molto meglio

Come abbiamo anticipato nell'articolo che annuncia la partecipazione dei fratelli Molinali all'Open sull' Old Course di St. Andrew (vedi), Saveriano Ballestero ha deciso di non recarsi in Scozia per partecipare al «Four Hole Champions Challenge», esibizione sulla distanza di quattro buche alla quale vengono invitati i past winner.

Seve era stato visitato dai suoi medici dell'ospedale La Paz di Madrid.
Durante la visita, Ballesteros ha subito alcuni test che ripete ogni tre mesi. Questi check-up di routine servono per verificare i progressi dell'atleta spagnolo dopo l'intervento che aveva subito per rimuovere un tumore al cervello nel mese di ottobre 2008.

I medici del team responsabile di Severiano Ballesteros lo hanno informato che in questo momento dovrebbe evitare stress eccessivi e magari in situazioni potenzialmente emotive.
È per questa ragione che lo hanno sconsigliato di viaggiare a St Andrews.

Da La Paz Hospital, il dottor Belda, l'oncologo che si occupa Severiano Ballesteros ritiene che «nonostante l'ottimo stato generale, di cui il signor Ballesteros gode, il viaggio in Scozia per il mese di luglio non sarebbe opportuno.
«È importante che il signor Ballesteros continui con una vita pacifica e il nostro consiglio non è stato a recarsi in Scozia.»

Questa la notizia. Ma la cosa più importante è che avevamo lasciato Ballesteros dopo la difficile operazione, mentre adesso apprendiamo che è migliorato al punto da prendere in considerazione la possibilità di partecipare al «Four Hole Champions Challenge».
I medici lo hanno sconsigliato, ma la notizia è certamente positiva.

Dopo aver ascoltato il parere dei medici, Severiano Ballesteros ha dichiarato: «Ho tanto desiderato essere al British Open a St Andrews per ringraziare personalmente tutti gli appassionati di golf e gli amici che mi hanno dato il loro sostegno, non solo durante questi due anni, quando Ho superato la mia malattia, ma anche per ringraziarli per l'affetto che hanno dimostrato durante la mia carriera da golf.
«Sono consapevole che ci potrebbero essere persone che hanno intrapreso il viaggio per incoraggiare e tifare per me. - Ha aggiunto - Quindi, io non voglio deludere nessuno all'ultimo minuto e dopo aver ascoltato il consiglio dei medici ho preso la difficile decisione di informare tutti che non mi recherò a St Andrews.»

Severiano Ballesteros è a riposo e continuando con il suo processo di recupero nella sua casa di Pedreña, Spagna.

Condividi con: Post on Facebook Facebook
Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri e parole

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Parla lo psicoanalista

di Giuseppe Maiolo

Miss Italia 2014

di Sonia Leonardi

Cucina trentina

di Franca Merz

La grande Cucina

di Massimiliano Putortì

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco Demozzi

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas