Home | Arte e Cultura | Ai «Martedì del Rosmini» è ospite il grande il Jazz

Ai «Martedì del Rosmini» è ospite il grande il Jazz

Domani sera nell'aula Magna del prestigioso Liceo suonano i Jazzprint

image

Continuano gli appuntamenti musicali del Liceo Rosmini di Trento. Il programma musicale di domani sera prevede composizioni originali, di Francesco Pisanu, ma spazia anche dal Jazz anni '60 fino al pop odierno: alcuni brani celebri di Miles Davis (Milestones, So What, Nardis), classici del samba brasiliano, della salsa centramericana, della musica leggera italiana di autore.
Tutti gli arrangiamenti (che a volte sconfinano nella "re-invenzione") sono originali dei Jazzprint.
 
Il gruppo musicale dei Jazzprint è fondato nei primi anni '80 da Francesco Pisanu.
Lo stile musicale è caratterizzato da un linguaggio jazzistico con influenze pop, funkie, latin e suggestioni della musica classica e contemporanea.
Questa flessibilità espressiva e culturale ha favorito collaborazioni con artisti del mondo musicale più variegato tra cui Luciano Berio, Ludovico Einaudi, Virgilio Savona… e ha portato il gruppo ad esibirsi in siti di prestigio: a Firenze (palazzo Pitti, teatro la Pergola, piazza S.Spirito); a Parigi (Villette); a Strasburgo (Atelier Lirique du Rhein)...
 
Nei Jazzprint si sono succedute significative personalità tra cui Andrea Braido, Rhonda Moore, Benny Weiss, Alberto Negroni, Stefano Olivato, Davide Ragazzoni (collaborazioni culminate nell'LP "Jazzprint" - 1987).
Il recente repertorio spazia dal Jazz anni '60 fino al pop odierno.
Spesso i brani sono composizioni o rielaborazioni originali.
Obiettivo estetico - stilistico del gruppo è far sì che le abilità improvvisative e le suggestioni ritmiche del Jazz (Pop – Rock - Salsa) si coniughino in un'offerta musicale colta e divertente: la musica è vista come un'unica grande risorsa da sfruttare con creatività e senso dell'ironia.
 
Un concerto dei Jazzprint si può considerare un divertissement, un gioco di richiami, citazioni, percorsi logici, storici e … culturali: i musicisti esplorano svariate zone del pianeta Musica alla ricerca di reperti da riconfezionare per un pubblico curioso e smaliziato. Appuntamento da non perdere per gli amanti del genere musicale.
 
I componenti dei Jazzprint sono :
 
Luca Rubertelli: Saxofono
Francesco Pisanu: Pianoforte
Stefano Bianchini: Contrabbasso
Alessandro Bianchini: Vibrafono e Percussioni
Thomas Samonati: Batteria
 
Inizio ore 20.30 entrata gratuita
 
Roberto Conci
r.conci@ladigetto.it

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande