Home | Arte e Cultura | Gli illustri di Brentonico dipinti a parete da Franco La Spada

Gli illustri di Brentonico dipinti a parete da Franco La Spada

Sabato 16 novembre la presentazione dei ritratti di 18 personaggi storici dell’Altopiano di Brentonico

image

>
È Maurontone de Castellione, ovvero Mauronto di Castione, il nome più remoto finora conosciuto di un abitatore dell’attuale territorio del Comune di Brentonico.
Siamo nell’anno 845 dell’era cristiana, in piena epoca carolingia, e Mauronto è uno schiavo che si ribella al Monastero di Santa Maria in Organo di Verona, monastero titolare di beni e di servitù terriere di vecchia data su buona parte del Monte Baldo e della Vallagarina.
Mauronto vuole affrancarsi, non accetta più di essere uno schiavo, reclama lo status di uomo libero: «Io e i miei genitori siamo sempre stati uomini liberi e tali dobbiamo restare.»
L’Abate Audiberto ricorre al Re Ludovico, figlio dell’imperatore Lotario.
Il processo si tiene a Trento il 25 febbraio 845 davanti al Conte palatino Garibaldo e a numerosi Scabini. Mauronto ne esce soccombente.
 
Il suo nome compare sulla pergamena di cancelleria del processo redatta dal notaio Grimoaldo, atto meglio conosciuto come «Placito di Trento», pergamena ora conservata nei fondi antichi della Biblioteca Civica di Verona.
L’azione di Mauronto favorì comunque successivamente una estesa determinazione di riscatto sociale locale, che nei decenni successivi generò le prime comunità di uomini liberi e di affrancamento e autogoverno dei beni collettivi.
La storia di Mauronto è una delle tante di brentegani famosi, ad oggi alcune decine, storie riconosciute e ricomposte nell’ambito del progetto denominato «Gli Illustri di Brentonico», uno dei tanti percorsi di ricerca attivati nel programma per la realizzazione dell’«Archivio di Comunità»; personaggi dal IX al XX secolo, alcuni anche di fama nazionale e internazionale, che hanno contribuito sostanzialmente nei campi delle lettere, delle scienze, delle arti, del lavoro, del diritto, dei diritti, della scuola, della cooperazione e della società in generale.
 
Diciotto e questi personaggi hanno ora anche un volto, ideato o ripreso dal Maestro Franco La Spada; diciotto ritratti, dipinti e affissi negli ultimi tre anni, sei all’anno, nell’atrio del Centro culturale di Brentonico: Albino Zenatti (letterato, filologo, pedagogo), Bartolomeo Eccheli (imprenditore), Biagio Falcieri (pittore), Cristoforo Benedetti (architetto, scalpellino, imprenditore), Elviro Michele Andriolli (artista), Giacomo Riolfatti (cooperatore), Giovanni Bertè (organaro), Giovanni Lagarino (sacerdote e poeta), Jacopo Baisini (giurista), Ilario Dossi (storico), Luigi Baisi (imprenditore), Maurizio Moschini (filosofo e teologo), Mauronto de Castellione (schiavo ribelle), Olderico da Brentonico (Feudatario di Brentonico), Silvino Pilati (storico), Virida Pepoli (nobildonna innovatrice), Valentino Passerini (speziale), Vittorio Largaiolli (scienziato).
 
I dipinti, le opere e le storie di questi diciotto personaggi saranno presentati pubblicamente sabato 16 novembre 2019 ad ore 17.00 presso il Centro culturale di Brentonico.
Parteciperanno all’incontro Franco La Spada (autore dei ritratti), Aldo Boninsegna (storico), Quinto Canali (Assessore alla cultura e all’istruzione di Brentonico).
La partecipazione all’incontro è libera e gratuita.

Maurontone de Castellione (Mauronto di Castione) - Dipinto di Franco La Spada.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni