Home | Arte e Cultura | Spettacoli | Il Gruffalò, la fiaba in musica per grandi e piccini

Il Gruffalò, la fiaba in musica per grandi e piccini

Lo spettacolo sarà in anteprima a Trento il 20 settembre all’Auditorium Santa Chiara, a Jesi il 22 settembre e al Teatro Manzoni di Milano il 14 e il 15 novembre

image

 >
Un giorno un topino, allegro e gioioso, andò a passeggiare nel bosco frondoso… è questo l’incipit del bestseller scritto da Julia Donaldson e illustrato da Axel Scheffler che, per la prima volta in Italia, diventa un musical: Il Gruffalò.
L’evento è stato presentato questa mattina nel corso di una conferenza stampa da Francesco Nardelli (direttore del Centro Servizi Culturali S. Chiara), Pino Costalunga (drammaturgo Fondazione Aida), Loreta Failoni (presidente Coordinamento Teatrale Trentino) e Meri Malaguti (direttrice di Fondazione Aida), alla presenza di Gloria Preschern (direttore ufficio Promozione culturale della Provincia autonoma di Trento).
La commedia musicale è nata da un’idea di Fondazione Aida che ha ottenuto dalla casa editrice Macmillan Children’s Books i diritti per la messa in scena grazie all’esperienza maturata in quasi quarant’anni di attività e al successo ottenuto dai precedenti musical (tra i più fortunati si ricordano Il Magico Zecchino d’Oro e Favole al telefono).
Il risultato è una nuova coproduzione che ha coinvolto Centro Servizi Culturali S. Chiara, Fondazione Aida di Verona e Teatro Stabile del Veneto, resa possibile grazie alla presenza di una rete strutturata di partner: Coordinamento Teatrale Trentino, il sostegno della Fondazione Caritro e della Provincia Autonoma di Trento e la collaborazione della BSMT - Bernstein School of Musical Theatre.
 
Lo spettacolo sarà presentato in anteprima a Trento il 20 settembre 2020, presso l’Auditorium Santa Chiara (ore 17.30), e a Jesi (il 22 settembre); debutterà a Milano al Teatro Manzoni il 14 e il 15 novembre.
La regia è affidata a Manuel Renga, che ha partecipato anche all’adattamento drammaturgico con Pino Costalunga, autore esperto di letteratura per l’infanzia.
Le musiche, tutte originali, sono state invece composte da Patrizio Maria D’Artista e i pupazzi da Mariangela Gabrieli di Mondo alla Rovescia.
La messa in scena, che prevede il coinvolgimento del pubblico, racconta la vicenda in forma di musical, lasciando intatte le rime della scrittrice inglese e facendo indossare agli attori costumi ispirati alle illustrazioni del disegnatore tedesco Scheffler.
I bambini oltre a riconoscere facilmente il testo, saranno così immersi in un’atmosfera sognante e avventurosa grazie alle originali canzoni scritte appositamente per lo spettacolo e alle situazioni comiche e mimiche, nonché alle coreografie che vanno ad arricchire la favola originale.
Ecco così che il Bosco Frondoso diventa anche un Bosco Magico dove la fantasia viaggia libera, colorandosi di paura quando si va a inabissare nel sottobosco oscuro e costruendo gran divertimento quando diventa canzone e coinvolgimento.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni