Home | Arte e Cultura | Spettacoli | Il 15 gennaio torna a Trento la grande musica dei Pink Floyd

Il 15 gennaio torna a Trento la grande musica dei Pink Floyd

I Wit Matrix e Cesareo di Elio & le Storie Tese incanteranno il pubblico al S. Chiara

image

>
I Wit Matrix saranno a Trento, sul palco dell’Auditorium Santa Chiara, sabato 15 gennaio 2022 (prevendite www.progettoeventi.it | www.primiallaprima.it), pronti ad incantare fan e pubblico con il loro spettacolare tributo curato in ogni dettaglio, dalle musiche alle scenografie agli effetti laser per ricreare le stesse atmosfere della mitica band inglese.
Ospite d'eccezione: Cesareo della band «Elio & le Storie Tese», considerato uno dei migliori chitarristi d'Italia. Questa collaborazione iniziata due anni fa ha riscontrato un grande consenso di pubblico e critica, un connubio perfetto tra la spettacolarità dei Wit Matrix e la maestria chitarristica di Cesareo.


 
«Non si tratta di un concerto qualsiasi, ma di un vero viaggio onirico nel mondo dei Pink Floyd - dice Claudio Palliati, bassista e portavoce dei Wit Matrix - dove lo spettatore fin dalle prime note si sente catapultato nel magico mondo Floydiano con indimenticabili melodie senza tempo che hanno fatto da colonna sonora a intere generazioni. I Pink Floyd sono e resteranno iconici nella loro sperimentazione musicale e per questo anche tanti giovani e i nuovi musicisti si ispirano a questa band che rimane attuale e all’avanguardia anche oggi».
 

 
«Ai nostri concerti – continua Palliati – partecipano sempre più giovani ed è un’emozione fortissima poter tramandare, suonare e cantare la storia della musica. Non è semplice essere una cover band, e ancora di più esserlo dei Pink Floyd, le loro sonorità vanno riproposte come sono, il pubblico si aspetta questo e non si può improvvisare. Fin dagli esordi abbiamo puntato sulla musica, sulle sonorità, sullo spettacolo che è anche scenografia ed effetti speciali. Emozione allo stato puro».


 
La nota band veneta è formata da ben 10 elementi con un seguito di tecnici e ingegneri professionisti è davvero la migliore in circolazione.
Il concerto di sabato 15 gennaio, per i Wit Matrix rappresenta un gradito ritorno a Trento, nel 2019 si esibirono con Harry Waters, tastierista e figlio di Roger Waters e Larry McNally chitarrista e autore per Eagles, Joe Cocker e Rod Stewart in occasione del Pink Floyd Day, il raduno nazionale itinerante dei fan dei Pink Floyd.
 

 
I Wit Matrix sono pronti a portare sul palco del Santa Chiara uno show di caratura internazionale che ha già incantato migliaia di fan sia in Italia che all’estero in eventi con allestimenti audio/luci imponenti. Oltre che dalla critica sono molto apprezzati dalle star internazionali e nazionali della musica, le loro numerose collaborazioni sono riportate nel loro sito ufficiale www.witmatrix.com, nomi illustri da Dodi Battaglia dei Pooh a Jennifer Batten chitarrista di Michael Jackson alle coriste originali dei Pink Floyd, una vera garanzia di qualità che li rendono unici nel panorama Italiano delle tribute band.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande