Home | Arte e Cultura | Spettacoli | Sabato 14 maggio la 1ª edizione di «Malcesine Music Festival»

Sabato 14 maggio la 1ª edizione di «Malcesine Music Festival»

Finirà il 26 agosto con tutti i sabati resi vivi dagli spettacoli itineranti delle band

image

Magicaboola Brass Band - Foto di Giuliano Guarnieri - archivio Brain Zone.

Un vero inizio: sabato 14 maggio sarà la prima data della prima edizione del «Malcesine Music Festival», che con i sui concerti sempre a ingresso gratuito animerà la stagione primaverile ed estiva di Malcesine.
La «Magicaboola Brass Band», che si esibirà itinerante per le vie del centro storico tra le ore 18 e le 20:30, inaugurerà il festival con quello che sarà uno dei tratti distintivi del suo programma: le parate di marching bands.
Alle ore 21 ai Giardini Padre Mario Casella si esibiranno i Ridillo, che sin dal 1991 sono il suono del funk e del soul made in Italy.
 
Aggiungendo un po’ di jazz, afro-brasil, folk e lounge ai precedenti ingredienti, si ottiene un cocktail pop raffinato e divertente, elegante e pieno di energia, capace di episodi dolci quanto di momenti sfrenati.
I testi dei loro brani originali sono arguti, allegri, ironici, capaci di creare forti connessioni con le cover, tanto da far sembrare queste ultime scritte appositamente per loro...
Il Malcesine Music Festival è organizzato con il sostegno del Comune di Malcesine.
 

Ridillo.
 
Ad appena un anno dalla loro formazione, nel 1992 i Ridillo arrivano secondi nel concorso Yamaha Music Quest, che si svolge in Giappone. Nel 1994 il gruppo vince invece il primo trofeo della trasmissione Roxy Bar condotta da Red Ronnie su Videomusic.
 
Nel 1996 arriva l’album d’esordio e da allora ne hanno realizzati un’altra dozzina. I Ridillo hanno collaborato in numerose occasioni con Gianni Morandi, mentre nell’ultimo decennio si sono bene inseriti nel cinema e la tv: nel 2010 la loro «Zanzara Party» è diventata sigla del programma La Zanzara su Radio 24, mentre nel 2011 hanno ricevuto la commissione per la sigla di Suoni d’Estate (RAI Radio 1).
 
Nel 2021, per festeggiare il loro trentennale, hanno pubblicato in gennaio una versione aggiornata di «Mangio Amore».
Poi, ogni mese hanno fatto uscire un altro singolo, in una sorta di interminabile celebrazione dell’anniversario.
 

 
La MagicaBoola Brass Band, nata nel 2008 in Val di Cornia (Livorno), è una moderna street band composta da fiati e ritmica: trombe, tromboni, sassofoni, sousafono, cassa, rullante e percussioni.
La MagicaBoola prosegue il percorso stilistico dalle prime formazioni di New Orleans, proponendo contaminazioni di jazz, blues, etnica, hip hop, funk, canzone popolare: musica da ascoltare e da vedere ma soprattutto da ballare.
 
A Boom, l’esordio discografico del 2008, sono seguiti gli album «Attaccati alla luna» (2011) e «The Dark Side of the Street» (2016), realizzato con il coinvolgimento di ospiti come Nick The Nightfly, Ellade Bandini, Mauro Ottolini & Sousaphonix, Stefano Cocco Cantini, Mauro Grossi.
Nel 2019 è arrivato il nuovo CD Multicolor Dance, pubblicato in occasione della partecipazione della MagicaBoola al tour di Jovanotti «Jova Beach Party».
 
La band si confronta con la musica popolare a largo raggio, portando allo scoperto anche il forte legame con la tradizione delle bande folkloristiche italiane.
Oltre a composizioni originali, nel repertorio ci sono brani di Ray Charles, Bob Marley, Charles Mingus, Herbie Hancock, Stevie Wonder, Joe Zawinul, tutti eseguiti con tanto di coreografie.
 

 Concerti di sabato 14 maggio 
Ore 18 – 20:30, itineranti per le vie del centro storico
MAGICABOOLA BRASS BAND
Giulio Mari, Luca Carducci, Mirco Pierini (tromba),
Alessandro Riccucci, Renzo Telloli (sax alto),
Francesco Felici, Sigi Beare (sax tenore),
Michele Santinelli, Filippo Ghezzi, Pietro Petri (sax baritono),
Olivier Mannari (rullante), Francesco Giomi (cassa),
Francesco Dell’Omo (percussioni)

Ore 21, Giardini «Padre Mario Casella»
RIDILLO
Daniele Bengi Benati (chitarra, voce), Alberto Benati (tastiere, chitarra, cori),
Claudio Shiffer Zanoni (tromba, chitarra, cori),
Andrea Satomi Bertorelli (tastiere, cori),
Paulo D’Errico (basso), Alessandro Lugli (batteria)

 Informazioni  
www.visitmalcesine.com - tel. 045 7400044
Tutti i concerti sono gratuiti
I concerti si terranno anche in caso di maltempo, in location da definire
Direttore artistico: Mauro Ottolini

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande