Home | Arte e Cultura | Spettacoli | Voucher culturale: musica, cinema e teatro «formato famiglia»

Voucher culturale: musica, cinema e teatro «formato famiglia»

Le famiglie possono presentare domanda dal 15 settembre al 20 ottobre 2022

Il «Voucher culturale» è un progetto della Provincia autonoma di Trento, promosso dall’Agenzia per la coesione sociale in collaborazione con il Centro Servizi Culturali Santa Chiara, che prevede l’assegnazione di un contributo a favore dei figli minorenni delle famiglie in difficoltà economica e delle famiglie numerose beneficiarie della quota B1) dell’Assegno Unico Provinciale aventi determinati requisiti, per la fruizione di servizi culturali (musica, cinema, teatro e filodrammatiche) nel periodo 2022/2023.
L’iniziativa nasce dalla volontà della Provincia di contribuire ad aiutare le famiglie in difficoltà a sostenere i costi di frequenza dei propri figli a corsi in ambito culturale (musica, bande, cori) e l’accesso al cinema e agli spettacoli teatrali.
 
Il progetto si articola in due percorsi: «Scuole musicali/Bande musicali/Cori e Teatri/ Filodrammatiche/Cinema».
Le domande da parte delle famiglie per l’ottenimento del contributo devono essere presentate al Centro Servizi Culturali Santa Chiara nel periodo compreso tra il 15 settembre e il 20 ottobre 2022.
Il voucher culturale è rilasciato per ogni figlio minorenne, anche affidatario, e per un solo percorso prescelto in fase di domanda. Inoltre, tra i requisiti richiesti alle famiglie, vi è anche quello di essere in possesso della carta famiglia «EuregioFamilyPass» che offre diverse agevolazioni e riduzioni per beni e servizi a famiglie in cui sono presenti figli minorenni residenti in provincia di Trento.
 
 Queste le principali innovazioni introdotte  
- per i teatri e per le filodrammatiche è stato previsto l’aumento del carnet da 100,00 euro a 160,00 euro mentre per i cinema l'importo del carnet pari a 100,00 euro rimane invariato; è stata prevista inoltre l'introduzione dell'utilizzo del voucher anche per un accompagnatore del minorenne;
- per le scuole musicali, le bande musicali ed i cori è stata prevista una spesa massima ammissibile per ciascun minorenne e la riduzione della percentuale di contributo dal 70% al 50% della spesa, al fine di consentire l'utilizzo del voucher ad un numero maggiore di soggetti beneficiari.

La documentazione utile alla presentazione delle domande di contributo è visionabile e scaricabile a questo link.
 
 Per maggiori informazioni  
- Agenzia per la coesione sociale, Ufficio per le Politiche Familiari - Via Grazioli n. 1 - 38122 Trento
- 0461/494059 - francesca.tabarelli@provincia.tn.it
- Centro Servizi Culturali Santa Chiara - Via S. Croce, 67 - 38122 Trento
- 0461/213834 - verycult@centrosantachiara.it

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande