Home | Arte e Cultura | Teatro | Trento, Teatro Capovolto: appuntamento con la danza

Trento, Teatro Capovolto: appuntamento con la danza

Domenica 2 agosto appuntamento con la danza di «Contemporary men», tris di coreografie realizzate dalla MM Contemporary Dance Company

image

 >
Nuovo appuntamento con la danza del Teatro Capovolto. Per l’occasione, il Centro Servizi Culturali S. Chiara porta sul palco del «Sociale» (rivolto verso Piazza Cesare Battisti) uno spettacolo che riunisce un tris di coreografie realizzate dalla MM Contemporary Dance Company, realtà fortemente legata al nostro territorio visto che si tratta della compagnia associata del Circuito InDanza del Trentino-Alto Adige per il triennio 2018-2020.
Domenica 2 agosto, alle ore 21.30, sotto il titolo «Contemporary men», la compagnia diretta da Michele Merola porta in scena una serata tutta al maschile con tre coreografie di grande successo: «Duetto inoffensivo» di Mauro Bigonzetti (estratto da «Rossini Cards») sulle musiche di Gioacchino Rossini, alcuni estratti di «Gershwin suite» di Michele Merola sulle note di George Gershwin, ed il pluripremiato «La metà dell’ombra», sempre firmato dallo stesso Merola, scandito dalle melodie di Johann Sebastian Bach, Geert Hendrix e Senking.
I tre lavori, tutti di grande fascino, sono interpretati dal settore maschile della MM Contemporary Dance Company, realtà di eccellenza della danza italiana, con una consolidata attività di spettacoli su tutto il territorio nazionale.
 
Le tre coreografie in programma, unite dal comune denominatore di una spiccata musicalità, sono caratterizzate da una forte implicazione tanto interpretativa quanto tecnica, che mette in luce la versatilità stilistica e la straordinaria bravura dei danzatori della compagnia.
Da un brano all’altro, la danza diventerà tutt’uno con la musica, sposandone la ricchezza compositiva grazie a coreografie che privilegiano il movimento, la plasticità, ma anche l’importanza del singolo gesto.
La MM Contemporary Dance Company è una compagnia di danza contemporanea diretta dal coreografo Michele Merola, nata nel 1999 come centro di produzione di eventi e spettacoli e come promotrice di rassegne e workshop con l’obiettivo di favorire scambi e alleanze fra artisti italiani ed internazionali, testimoni e portavoce della cultura contemporanea. 
Il repertorio della compagnia, che ha sede a Reggio Emilia, è ricco e variegato, grazie ai lavori di Michele Merola e alle creazioni firmate da coreografi europei ed italiani come Mats Ek, Gustavo Ramirez Sansano, Karl Alfred Schreiner, Emanuele Soavi, Enrico Morelli.
 
Nel 2010 la MM Contemporary Dance Company ha vinto il prestigioso Premio Danza&Danza come migliore compagnia emergente e oggi, è, a tutti gli effetti, una realtà di eccellenza della danza italiana, con una consolidata attività di spettacoli su tutto il territorio nazionale.
Da alcuni anni ha conquistato un mercato internazionale con spettacoli in paesi europei ed extraeuropei (Corea, Colombia, Canada, Germania, Russia…).
Nel 2017 la MM Contemporary Dance Company ha vinto il Premio Europaindanza 2017 - Premio al Merito alla coreografia, per lo spettacolo Bolero di Michele Merola.
Per quanto riguarda le modalità di ingresso all’Arena di Piazza Battisti, l’accesso sarà contingentato e sarà consentito solamente previo acquisto del titolo a pagamento (5 euro), acquistabile sul sito www.primiallaprima.it, presso le Casse Rurali di Trento e presso la biglietteria del Teatro Auditorium (da lunedì a venerdì, dalle 16 alle 19).
La sera dello spettacolo la biglietteria rimarrà chiusa.
Si invita il pubblico a volersi presentare con congruo anticipo in ragione delle procedure di ingresso condizionate dai protocolli anti Covid-19.
 
L’accesso verrà consentito a partire dalle ore 20.15.
Si ricorda che è obbligatorio l’utilizzo delle mascherine e il rispetto del distanziamento sociale, in ogni fase di ingresso all’Arena.
L’accesso in platea avverrà attraverso 3 varchi: Settore 1, Settore 2 e Settore 3, distinti per colore e numerazione.
La numerazione del varco sarà indicata su ciascun biglietto.
Una volta all’interno, lo spettatore dovrà obbligatoriamente sedersi sulle sedie di colore blu.
Si informa che tutti i posti sono al coperto. Pertanto, l’evento si terrà anche in caso di pioggia.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni