Home | Arte e Cultura | Teatro | «Intelletto d'amore. Dante e le donne»

«Intelletto d'amore. Dante e le donne»

Al Teatro Comunale di Pergine, venerdì 26 novembre 2021, ore 20.45

image

>
Il Teatro di Pergine si accinge ad ospitare un nuovo appuntamento della Stagione teatrale proposta dal Comune di Pergine in collaborazione con il Coordinamento Teatrale Trentino.
Venerdì 26 novembre alle 20.45 salirà sul palcoscenico perginese la grande attrice Lella Costa con lo spettacolo «Intelletto d'amore. Dante e le donn»e, scritto dalla stessa Costa con il regista Gabriele Vacis.
La produzione firmata Mismaonda e Centro d'Arte Contemporanea Teatro Carcano e realizzata in collaborazione con RSI - Radio Svizzera italiana racconta i personaggi femminili della Divina Commedia, pochi, ma determinanti, e li interpreta da un punto di vista contemporaneo.
 
Basti dire che ad accompagnare Dante nel paradiso è una donna: Beatrice. Scelta coraggiosa, perché la donna, in questo modo, assume un ruolo sacerdotale, guida spirituale che precede un uomo nel cammino verso la salvezza.
Uno scandalo per il medioevo del sommo poeta. Ma anche oggi, in fondo.
Il racconto scritto da Gabriele Vacis e Lella Costa sceglie alcune tra le donne di Dante e le fa parlare direttamente al pubblico, in modo confidenziale, da prospettive «insolite».
Naturalmente c’è Beatrice, ideale dell’amore puro del poeta, ma anche di tanta gente da settecento anni in qua.
 
E poi c’è Francesca che finalmente ci spiegherà perché Dante l’ha mandata all’inferno insieme al suo Paolo. Ci sarà Taibe, la prostituta delle Malebolge, costretta ad annaspare nel letame per un motivo ben diverso da quella che è stata la sua «professione».
E Gemma Donati, la moglie del poeta, madre dei suoi figli, che spiegherà come si convive con l’ideale amoroso di tuo marito, se non sei tu.
«La narrazione delle protagoniste della vita artistica e privata del poeta si muove tra gioco e ironia, tenendosi sempre fedele al vero storico e alla larga dalla parodia», – spiega il regista Gabriele Vacis.
 
Nel mese di dicembre si terranno poi altri tre appuntamenti della Grande Stagione del Teatro di Pergine: mercoledì 1 e giovedì 2 la grande Giuliana Musso proporrà «Dentro. Una storia vera, se volete».
Giovedì 9 dicembre sarà, invece, la volta di «Balasso fa Ruzante», con Natalino Balasso in una produzione del Teatro Stabile di Bolzano; infine, il 15 e 16 dicembre la Fondazione Luzzati - Teatro della Tosse porterà sul palcoscenico perginese una rappresentazione di Yasmina Reza, Art.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni