Home | Arte e Cultura | Teatro | «Al suo posto»: il debutto il 12 Maggio al Teatro di Meano

«Al suo posto»: il debutto il 12 Maggio al Teatro di Meano

È uno spettacolo scritto e diretto da Marianna Esposito; con Alberto Corba, Alessandro Cassutti, Giulio Federico Janni, Leonardo Tacconella

«Al suo posto» nasce dalle storie reali di donne, e riguarda la vita di tutti i giorni che, anche quando privilegiata e felice, resta segnata dalla necessità di cambiare marciapiede se in una via deserta scorgiamo un gruppetto di uomini o tenere le chiavi di casa già in mano quando si scende dalla macchina; dall’essere state, tutte, senza esclusione, apostrofate, chiamate con fischi o epiteti volgari, toccate, strusciate, sbavate, abusate nel corpo e nell’anima in modi piccoli e grandi, sottili o evidenti.
Questa condizione è sorprendente e inimmaginabile per molti uomini.
E così è nato «Al suo posto» che mette in scena uomini che si calano, letteralmente, nei panni delle donne e di tutti i piccoli e grandi abusi che le donne vivono nel corso della loro vita.
 
In scena un mondo che non è MAI stato patriarcale ma governato da donne, in un giorno qualunque di 4 amici che si ritrovano al bar.
Attraverso una sorta di colazione perenne, li ascoltiamo e vediamo scorrere vite che in misura piccola o grande subiscono prevaricazioni, abusi, violenze.
In un mondo al contrario, storie tanto comuni da non essere nemmeno considerate abusi, ma goliardate, ragazzate, dal mondo che li circonda
«Al suo posto» ci pone di fronte a uno specchio magico e ci lascia vedere attraverso un mondo appositamente distorto quanti no gli uomini devono ancora imparare ad accettare, e le donne a dire.
 
Questo spettacolo innovativo mira a mostrare, con il paradosso di una società al contrario, che l’istinto violento non è del maschio e la tendenza a subire non è della femmina, ma sono il prodotto di una cultura e su di essa possiamo intervenire mettendo la parola fine alla rappresentazione teatrale cara e rassicurante della colpa e del delitto, e usando il teatro come un per smascherarci entrambi, uomini e donne.
 
Al suo posto
Testo e regia: Marianna Esposito
Con Alberto Corba, Alessandro Cassutti, Giulio Federico Janni, Leonardo Tacconella
Assistente alla regia: Francesca Ricci
Scenografie: Stefano Zullo
Produzione: Teatring

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande