Home | Arte e Cultura | Teatro | Ad ALA, Corrado d'Elia racconta «Io Steve Jobs»

Ad ALA, Corrado d'Elia racconta «Io Steve Jobs»

A proseguimento della rassegna «Ritorno a teatro» andrà in scena venerdì 27 maggio

La mini-stagione «Ritorno in Teatro», dedicata alla riapertura del Teatro G. Sartori di Ala dopo gli interventi di miglioramento strutturale messi in atto dall'amministrazione comunale, giunge al suo terzo e conclusivo appuntamento.
La rassegna, realizzata dal Comune di Ala in collaborazione con il Coordinamento Teatrale Trentino, è stata inaugurata il 6 maggio con «Assassinio in casa Wilson», di Paolo Corsi e dell’Associazione teatrale alense, ed è proseguita il 13 maggio con «Sapiens» di Principio Attivo Teatro.
Ora si appresta ad accogliere Corrado d’Elia, che venerdì 27 maggio, alle 21, metterà in scena Io, Steve Jobs.

Lo spettacolo è il ritratto del genio che più di ogni altro ha saputo coniugare la tecnologia con la bellezza, l'arte, l'anima, ma anche la visione dell'uomo solitario, ribelle e anticonformista che accompagnava questa genialità.
Io, Steve Jobs vuole coinvolgere ed emozionare il pubblico, in un flusso di pensieri sensibile e commovente con cui Corrado d’Elia descrive una delle figure più controverse del nostro tempo, l'abile comunicatore in grado di trasformare il lancio di ogni prodotto in un evento memorabile, insegnando che quando la tecnologia è bella, anche noi lo diventiamo.
 
I biglietti di ingresso (intero 12 euro, ridotto 10 euro, ridotto studenti 6 euro) sono in prevendita collegandosi al sito del Coordinamento Teatrale Trentino www. trentinospettacoli.it.
Per maggiori informazioni contattare il Servizio attività culturali del Comune di Ala, chiamando lo 0464 674068 oppure scrivendo a cultura@comune.ala.tn.it.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande