Home | Arte e Cultura | Teatro | Venerdì 15, sabato 16 e domenica 17 giugno 2018

Venerdì 15, sabato 16 e domenica 17 giugno 2018

Bookique Loves Street - Arts Festival, Bookique, Giardino Della Predara, Quartiere San Martino, Trento

Bookique, il caffè letterario del Quartiere San Martino di Trento organizza, nello splendido scenario all'aperto della sua piazzetta e del Giardino della Predara, una tre giorni di musica, buskers, artigianato handmade, street food, dedicata alla «strada» e alle sue diverse forme di vita, raccogliendo tutta l'esperienza artistica, sociale e culturale realizzata in questo significativo periodo di attività nella città di Trento.
La strada è il luogo dove la Bookique è cresciuta in questi anni, la strada del «Quartiere San Martino», una zona popolare dove la quotidianità è fatta di semplicità, schiettezza, originalità del luogo e delle persone che lo vivono, in un clima di autenticità anomalo per la città di Trento.
Una «strada», quella relativa in particolare al Giardino della Predara, che è stata riqualificata dall'attività del Caffè Letterario, mantenendone lo spirito di «rifugio» e senza stravolgerne la storia, lontani dalla presunzione di trasformare da un giorno all'altro un luogo in qualcos'altro di funzionale ai soli interessi della quiete sociale.
 
Ed è proprio in relazione a questo ultimo aspetto che nasce l'idea legata a questa manifestazione: «Bookique loves Street» sta a testimoniare il nostro amore per le diverse forme di vita che animano e vivono il Quartiere San Martino e la vita di strada, in generale, rispetto al resto della città.
A Trento «la strada» è un luogo sottovalutato, funzionale alla sola idea di «decoro» (o a quella di «degrado» nell'altro verso), perché semplicemente rischia di mostrare cose ritenute troppo distanti dalla nostra «normalità» e che quindi preferiamo non vedere, o rimuovere.
Questo atteggiamento porta a ragionare per opposti (rumore/silenzio, vita quotidiana/vita notturna, normalità/disagio...) e a trascurare che ogni città dovrebbe vivere appieno nel bello e nel brutto della sua autenticità, senza negarla, tra contraddizioni e conflitti, ma anche tra fantasia, passione e voglia di vivere.
Dalla strada della Bookique, per una volta a Trento incredibilmente non si vedono le montagne, e l'arte, la musica, stanno lì a ri-creare il sole pieno e infuocato del tramonto, l'unico in grado di portare alla possibilità di concepire nuovi orizzonti.
L'evento di questa tre giorni raccoglie dunque questa ispirazione e cerca di rendere partecipe tutta la città di un modo diverso vivere i luoghi, il tempo libero, l'economia, le relazioni, la vita in generale.
 
Si parte venerdì 16 giugno con l'apertura del mercatino di handmade curato dall'Aps Lab.Arca, con più di venti espositori di artigianato creativo, seguito dal Macbeth "di strada" realizzato dai teatranti di Tournèe da Bar, fino al Gipsy Show del gruppo Saintes Marie de la Mer. A «disturbare» il corso degli eventi, saranno poi le parate bizzarre e le performance dei buskers di Ludica Circo.
Sabato 17 giugno il mercatino handmade sarà aperto fin dalla mattina, mentre dal pomeriggio spazio alla musica di strada con Alvise Osti, agli spettacoli circensi di Tony e Orco, e soprattutto alla incredibile danza del fuoco di Antares, fra ritmi, giochi di luce e fiammate improvvise.
Clou della serata il live di Fabrizio Pocci e il Laboratorio, cantautore eclettico che ha collaborato in passato con Bobo Rondelli e la Bandabardò, in grado di spaziare da ritmi folk alla patchanka, passando per il reggae lo ska.
Domenica 18 giugno infine ritornerà i mitico brunch della Bookique (su prenotazione al 3427011498), mentre l'orario del Mercatino handmade sarà dalle 10 alle 18.
Per tutti i tre giorni sarà aperta l'esposizione di Street Art dell'artista trentino Samuto JJ, e sarà attivo il punto Street Food di Gusto Giusto.
L'ingresso agli eventi è libero, gradite le consumazioni.
 

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone