Home | Arte e Cultura | Teatro | Teatro di Villazzano, la stagione prosa comica 2018-2019

Teatro di Villazzano, la stagione prosa comica 2018-2019

E' una delle tante stagioni del teatro di Villazzano, sicuramente quella che ha avuto più successo di pubblico nel primo anno dopo la riapertura

image

>
Presentata la nuova stagione di prosa comica del teatro di Villazzano, con tre mesi di anticipo rispetto alla routine della conferenza stampa di settembre, che avverrà come di consueto e dove verranno presentate le altre stagioni.
E con la presentazione si accompagna l’apertura della campagna abbonamenti, in promozione fino al 7 luglio e aperta comunque fino al 19 ottobre, data del primo spettacolo.
Novità rispetto alla stagione 2017/18, con lo spostamento della pomeridiana domenicale al venerdì sera, con spettacoli che andranno quindi in scena in doppia replica, venerdì e sabato sera.
La prosa comica è una delle tante stagioni del teatro di Villazzano, sicuramente quella che ha avuto più successo di pubblico nel primo anno dopo la riapertura.
Viene riproposta quindi con grande slancio e forza, passando da sei a sette titoli totali.
 

 
Ad aprire la stagione, il 19 e 20 ottobre saranno Antonio Cornacchione e Ippolita Baldini, con il debutto del riallestimento dello spettacolo «L’ho fatto per il mio paese» (foto di copertina), scritto dallo stesso Cornacchione con Francesco Freyrie e Andrea Zalone.
Il 9 e 10 novembre andrà in scena «Jena Ridens – Una rapina in diretta» (foto qui sopra), testo di Alessandro Betti e Paola Galassi con Ussi Alzati, Ottavio Bordone, Alfredo Colina e Stefano Chiodaroli.
A dicembre, e precisamente il 14 e 15, sarà la volta di due graditi ritorni dopo i successi della scorsa stagione: Marco Cavallaro (l’anno scorso in scena con «That’s amore e Se ti sposo ti rovino») e Antonio Grosso (in scena con «Due preti di troppo»); i quali torneranno assieme a Villazzano con «Singles»  il loro nuovo spettacolo; con loro in scena Claudia Ferri e il contributo audio di Paola Cortellesi.
 

 
Il 25 e 26 dicembre andrà in scena La storia d’Itaglia, del regista Marco Simeoli, con Alessandro Tirocchi, Maurizio Paniconi, Daniele Derogatis e Claudio Pallottini.
A febbraio (22 e 23) una grande novità: spinti dal successo di questa stagione anche TeatroE, gestore del teatro di Villazzano, si cimenterà nella produzione di uno spettacolo comico, con la regia di Roberto Marafante e con in scena Mirko Corradini e Andrea Deanesi oltre ad un cast ancora da completare; «Uno di voi» è il titolo dello spettacolo.
«Claustrofobia», produzione della compagnia A.M.O. con Gabriele Carbotti, Fabrizio D’Alessio e Andrea Dianetti è lo spettacolo che andrà in scena il 15 e 16 marzo.
A chiudere la stagione, il 12 e 13 aprile, torneranno i «Pezzi di Nerd», che l’anno scorso andarono in scena con «Ho adottato mio fratello» e che quest’anno, rimanendo in tema familiare, porteranno lo spettacolo «Genitori in affitto» (foto qui sopra).
 
Una programmazione e una stagione tutta da ridere insomma, condita da spunti di riflessione su tematiche come la genitorialità, il lavoro, i rapporti personali, la disoccupazione, l’analfabetismo.
 


Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone