Home | Arte e Cultura | Teatro | Amour, l'ultimo lavoro di Dynamis debutta a Pergine

Amour, l'ultimo lavoro di Dynamis debutta a Pergine

Giovedì 11 luglio a Pergine Festival, il progetto del collettivo romano che porta in scena 15 attori amatoriali del territorio

image

>
Che cosa accomuna attori professionisti, amatori, operatori, critici, pubblico?
Secondo il collettivo romano Dynamis, di base al Teatro Vascello, indubbiamente l'amore per l'arte teatrale.
Da questo presupposto nasce «Amour», uno spettacolo partecipativo, ultimo lavoro di Dynamis e seconda tappa del progetto triennale ABC, nato dalla stretta collaborazione tra il collettivo di artisti e il Festival di Pergine, che indaga trasversalmente il mondo del teatro contemporaneo per interrogare e interrogarsi sul rapporto tra teatro e pubblico, incentivando connessioni tra tutte le persone che in un modo o nell'altro, ruotano attorno al mondo dell'arte scenica.
 
Lo spettacolo, che debutterà a Pergine Festival giovedì 11 luglio alle 20.45 al Teatro Don Bosco, ha visto al lavoro un gruppo di 15 attori amatoriali del territorio, che sono stati coinvolti in un laboratorio a tappe tra maggio e luglio con incontri guidati da Giovanna Vicari, Francesco Turbanti e Andrea De Magistris di Dynamis.
Racconta il regista Andrea De Magistris:
«Abbiamo fatto un laboratorio in tre tappe per avvicinare i partecipanti al nostro linguaggio e al nostro metodo, per lasciare che entrassero gradualmente nelle atmosfere del lavoro e nelle tematiche.
«Partendo dalle loro biografie e dalle loro storie personali abbiamo sviluppato la drammaturgia, che risulta così strettamente legata al contesto che incontriamo e alle persone che di volta in volta saranno in scena.»
 
Lo spettacolo diventerà - dopo questa prima - ogni volta diverso, una sintesi del panorama umano che si presenterà e della quale i Dynamis sono maestri, ma le tematiche che attraversa rimangono sempre le stesse: la condizione dell'attore, la sua fragilità, le difficoltà e allo stesso tempo le possibilità che nascono dall'esposizione scenica. Sia l'attore professionista o amatoriale.
Hanno partecipato ai laboratori e saranno in scena giovedì: Silvia Avi, Gianni Ducati, Elena Adami, Barbara Deanesi, Donatella Di Giorgio, Stefano Libardi, Roberto Morandini, Valentina Parisi, Morena Galler, Giorgia Sartori, Paulo Vasconcelos, Sara Valcanover, Claudia Lodi, Monica Pedron e Saverio Sculli.
 
Lo stesso giorno, giovedì 12 luglio, in Piazza Fruet invece la sfida di poesie realizzata in collaborazione con Trento Poetry Slam: tre minuti di tempo per salire sul palco con una poesia letta e interpretata ad alta voce.
A valutare testi e performance una giuria di cinque persone selezionate a caso fra il pubblico della piazza: il vincitore accederà alle finali provinciali del Trento Poetry Slam, in cui ci si giocherà un posto per le finali nazionali del campionato organizzato dalla Lega Italiana Poetry Slam.
Le performance dei poeti si alterneranno alla buona musica: in piazza Fruet (o in Sala Maier in caso di pioggia) a partire dalle 21.15.
Anche giovedì, e fino a sabato 13 luglio, continua la passeggiata con teste di fungo, «By Mushrooms», la performance in urbana firmata dall'artista Yao Liao.

 
È stato un grande successo quello di ieri sera per Datti una mossa! Torneo di Dama vivente organizzato da Pergine Festival e presentato da Mario Cagol.
Le associazioni partecipanti erano otto e si sono sfidate sulla grande scacchiera allestita, a causa del maltempo, al Palaghiaccio di Pergine.
Ad aggiudicarsi il premio di 500 €, l'associazione Acropoli Trento che ha battuto i ragazzi e le ragazze del Centro Giovani Kairos nella finale.
Questi ultimi hanno però guadagnato il premio simpatia assegnato dagli applausi del pubblico per l'originalità dei costumi, della tifoseria e delle performance sulla scacchiera.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni