Home | Arte e Cultura | Vita e Società | Giornate per l'educazione civica al via ad inizio maggio

Giornate per l'educazione civica al via ad inizio maggio

Dalla «hate speech» alle «fake news»: molti i temi affrontati nelle giornate d'azione per l'educazione civica al via ai primi di maggio

La democrazia vive della partecipazione dei cittadini, e a questo scopo l'Ufficio educazione permanente in lingua tedesca della Provincia organizza le Giornate d'azione per l'educazione civica.
Obiettivo del progetto è quello di richiamare l'attenzione sull'importanza di una cittadinanza attiva in una società democratica attraverso l'organizzazione di iniziative dedicate ogni anno, nel periodo dal 2 al 9 maggio, ad un tema specifico.
Il tema di quest'anno è Democrazia - e chi decide? - Per molti la democrazia è una cosa ovvia; per altri è una parola udita troppo spesso; per altri ancora è un obiettivo lontano verso cui tendere. Ma la democrazia non è una legge di natura, anche se così spesso ci appare nelle società occidentali.
Inoltre, la democrazia non è una cosa che si ottiene una volta per tutte, per poi non preoccuparsene più. È piuttosto una forma politica di società che vive della partecipazione dei suoi cittadini e delle sue cittadine.
 
«Attualmente stiamo vivendo i limiti e le derive della democrazia in modi diversi e proprio per questo intendiamo affrontare tali temi nelle prossime Giornate d’azione per una cittadinanza attiva», – informa l'Ufficio educazione permanente.
Alle giornate della cittadinanza attiva partecipano varie organizzazioni e comitati di educazione permanente, associazioni, istituzioni, scuole nonché persone private.
Tutte le circa 30 iniziative organizzate su argomenti che vanno dall'odio in rete al modo in cui riconoscere le notizie false, le cosiddette fake news saranno pubblicate sul portale web della Provincia dedicato alla cittadinanza attiva, su Facebook e su un calendario digitale che ha ampia diffusione.
I contributi finali delle Giornate d’azione saranno poi raccolti e stampati nel Quaderno della cittadinanza attiva.
Alla domanda cos'è la democrazia hanno risposto diversi cittadini altoatesini. L'audio delle risposte è stato raccolto in spot radiofonici che saranno trasmessi dalle emittenti altoatesine dal 30 aprile al 9 maggio.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni