Home | Eventi | Il rifugio alpino, verso principi e pratiche appropriate

Il rifugio alpino, verso principi e pratiche appropriate

Il 23-24/9, al rifugio Tonini per stendere il «Manifesto del Rifugio»

Da marzo a giugno 2011 ha avuto luogo il corso di Pianificazione e gestione delle aree montane realizzato da Accademia della Montagna su un progetto ideato dalla Commissione Tutela Ambiente Montano della SAT e in collaborazione con Università di Trento e STEP, Scuola di formazione Territorio e Paesaggio che ha visto la partecipazione di 37 persone amministratori locali, membri di associazioni, laureandi e neo laureati.
Il 20 maggio 2011 si è svolta invece una giornata di dibattito e proposte inerenti i rifugi dal titolo «I rifugi fra tradizione ed innovazione:quale rapporto con la montagna»che ha visto la partecipazione dei gestori di rifugio con l'obiettivo finale di stendere un manifesto del rifugio.

Sono state due iniziative molto partecipate a favore della cultura della montagna nella consapevolezza della sua importanza ambientale,antropica, economica.
Da questi incontri è nata l'idea di un gruppo di lavoro formato dai partecipanti al corso di formazione e rappresentanti dei gestori dei rifugi per stendere insieme il Manifesto del Rifugio.
Si è ritenuto quindi di far incontrare queste persone sensibili ai temi della montagna ma nello stesso tempo competenti e fruitori di rifugio in un incontro residenziale al rifugio Tonini dal venerdì 23 alla domenica 25 per dibattere sull'importanza e ruolo dei rifugi nell'economia della montagna per arrivare alla stesura del «Manifesto del Rifugio».
I risultati dell'incontro saranno pubblicati con gli atti del convegno dedicato ai rifugi.


Il rifugio alpino. Verso un manifesto di principi e pratiche appropriate
RIFUGIO TONINI VENERDÌ 23 E SABATO 24 OTTOBRE 2011

Venerdì 23 settembre
Ore 14.00
Ritrovo. I lavori sono coordinati da Bruno Zanon docente di Tecnica e Pianificazione Urbanistica all'Università di Trento e Anna Facchini presidente della commissione SAT Territorio e Ambiente montano
Ore 15.00
Benvenuto da parte di Accademia
Il significato di questo incontro
Iva Berasi direttrice Accademia della Montagna
Ore 15.30
Sintesi del convegno I rifugi fra tradizione ed innovazione:quale rapporto con la montagna del 20 maggio 2011
Annibale Salsa coordinatore scientifico del convegno
Ore 16.30
Il rifugio come prodotto storico-culturale. Breve storia dei rifugi del Trentino nel quadro delle vicende politiche e sociali del Novecento.
Claudio Ambrosi

Ore 16.45 Pausa

Ore 17.30
Discussione - Organizzazione gruppi di lavoro
Temi principali:
Il rifugio come struttura: paesaggio e storia
Il rifugio come servizio: comfort e ambiente
Il rifugio come esperienza: passione e competenza
Il rifugio come luogo di incontro e di cultura alpina
Il rifugio come presidio del territorio montano
Ore 20 Cena

Sabato 24 settembre

Ore 8.30
La struttura e la gestione del rifugio
Egidio Bonapace presidente Accademia della Montagna
Ore 9.00
L'innovazione delle strutture e delle pratiche: le prospettive
Rappresentanti associazioni gestori rifugi ( SAT e Associazione rifugi)
Ore 9.30
Discussione collettiva
Presente e futuro dei rifugi alpini (da base alpinistica a meta escursionistica; nuove domande ambientali, domande sportive…)
Ore 11.00
Gruppi di lavoro
Ore 15.00
Plenum - presentazione risultati dei gruppi di lavoro

ORGANIZZAZIONE DEI GRUPPI DI LAVORO
Ciascun gruppo è coordinato da un portavoce.
Si propone uno schema di discussione che individui le condizioni ed i rischi attuali, colga le prospettive future, suggerisca potenzialità.

Temi proposti
La struttura del rifugio
- immagine e struttura;
- tecnologia e ambiente;
- collettivo / privato
Rifugi e territorio
- connessioni tra comunità / attività locali e rifugi
- rifugio come presidio dell'ambiente o come elemento di sviluppo?
- rifugi per le masse?
- rifugi per nicchie di utenti? (bikers/ climbers…)
- rifugi slow food?
I servizi offerti/ richiesti ai rifugi
- diverse localizzazioni e strutture, diverse domande?
- specificità ed evoluzione del servizio dei rifugi (riparo, sicurezza, informazione, e pratiche escursionistiche / alpinistiche)

Il rifugio come esperienza
- arrivare al rifugio (auto/ impianto di risalita/ piedi);
- immersione nella natura dell'alta montagna;
- luci/ rumori
- incontri al rifugio
Il rifugio come luogo di incontro e di cultura alpina
- informazione/ incontri sulla cultura della montagna;
- informazioni ambientali.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande