Home | Eventi | Dopo le lingue minoritarie tocca alla storia

Dopo le lingue minoritarie tocca alla storia

Giornata dedicata alle Minoranze linguistiche oggi a «Tra le rocce e il cielo»

image

Nel convegno «Le parole del cuore. Lingua e appartenenza nelle letterature delle minoranze», situato all’interno del Festival «Tra le rocce e il cielo», si è riflettuto su cosa significa scrivere in una lingua che sta scomparendo, o che è parlata da poche centinaia di persone, oppure che varia col variare della vallata di appartenenza.
Studiosi di linguistica e di letteratura delle minoranze, organizzatori di premi letterari, autori e poeti di numerose lingue minori si si sono riuniti per dialogare con il pubblico moderati da Annibale Salsa.
 
A malga Storta, per festeggiare i 30 anni del gruppo Sat di Vallarsa si è svolta «Alpinista ieri, climber oggi», incontro con gli alpinisti Tiziano Buccella, Dario Cabas, Luca campagna; Paolo Leoni, Luciano Stenghel. Moderati Mario Corradini, assieme alle persone che hanno raggiunto a piedi la malga, con loro hanno provato a capire come sia cambiato negli ultimi cinquant’anni l’approccio alla montagna e alla scalata.
 
È stato proiettato il film «Minör/Minatori», che racconta gli ultimi giorni di attività dell'ultima miniera del Trentino-Alto Adige, e la scrittrice Paola Favero ha presentato «Dentro la montagna, le Dolomiti tra leggenda e geologia» con, il geologo Gianni Frigo e il gruppo Al Tei, che ha raccontato in musica le antiche saghe.
La giornata si è conclusa con il concerto del Lou Dalfin, il gruppo che ha portato la musica occitana in giro per il mondo, al Tendone di Riva di Vallarsa.
 
Le quattro giornate del Festival di Vallarsa si chiuderanno domenica 1 settembre, con la giornata dedicata alla storia.
Al mattino (ore 10) al museo della Civiltà contadina Antonio Bortoluzzi, Gregorio Pezzato e Spiro Dalla Porta Xydias presenteranno i loro libri. 
Di giochi e del loro rapporto con la montagna si parlerà nella tavola rotonda «Dal Tablet al Tabiel» con Nicola Spagnolli, Marta Villa, Rosanna Cavallini, Paolo De Carli e Giuseppe Giacon.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni