Home | Eventi | A Lonato del Garda gli «Artisti di Strada e Incanti dal Mondo»

A Lonato del Garda gli «Artisti di Strada e Incanti dal Mondo»

Trampoli, bastoni infuocati, maschere giganti, sputafuoco, macchine teatrali, un drago alto 5 metri per lo stupefacente spettacolo di teatro di strada

image

>
Martedì 29 luglio, spettacolare anteprima per «Artisti di Strada e Incanti dal Mondo», che vedrà la Rocca di Lonato del Garda (Bs) ospitare dal 7 al 10 agosto 2014 una delle più affascinanti rassegne di arte di strada e di circo in Italia.
Al calar della notte, prenderà il via il coinvolgente e stupefacente spettacolo di teatro di strada «Il Draaago», allestito dal Teatro dei Venti e liberamente tratto da «Il Drago» di Evgenij Schwarz.
La più classica delle sfide tra il Cavaliere e il Drago diventerà in questa emozionante serata un pretesto per uno spettacolo che meraviglierà i bambini e farà sognare i grandi.
Le atmosfere dell'opera originale, fiabesche ed infernali allo stesso tempo, prenderanno vita attraverso l'utilizzo delle tecniche del teatro di strada: trampoli, bastoni infuocati, 7 maschere giganti, sputafuoco, macchine teatrali, un drago alto 5 metri, cavalli rachitici ed altre scenografie in un crescendo emozionante fino al colpo di scena finale.
Il racconto: in una piccola città, da più di 400 anni, un terribile Drago tormenta il popolo rendendolo pazzo di paura, anche perché cambia sempre aspetto: una volta si presenta come Bestia, un’altra come Uomo e solo raramente come vero Drago sputafiamme.
Ogni anno, per non bruciare la città e mangiarne gli abitanti, il Drago vuole in compenso ricchi doni e, come offerta più preziosa, pretende una fanciulla, che prende tra gli artigli, trascina nella sua tana e nessuno vede più.
 


Quest’anno la fanciulla prescelta si chiama Elsa ed è figlia di Charlemagne, un uomo buono, così buono da non riuscire a difenderla.
Il Borgomastro e suo figlio Henrick sono i più stretti collaboratori del Drago e si assicurano che tutto vada per il verso giusto.
In mezzo alla folla c’è però uno Straniero, Lancellotto, un pellegrino del quale non si sa nulla, che si prepara a prendere parte alla festa.
Intanto la Voce del Popolo, rappresentata da un placido Gatto, osserva e commenta restando in disparte. Ma come insegnano le fiabe «per ogni Drago c’è un Cavaliere che lo ucciderà».
Sarà forse Lancellotto a sconfiggere il Drago o il popolo a ribellarsi? Anche questa volta «tutti vissero felici e contenti» o c'è di peggio alle porte della città? Lo scopriranno gli spettatori…
Lo spettacolo si terrà in Piazza dei Martiri della Libertà, ai piedi della Rocca, con inizio alle 21.15. Ingresso libero.
 
 INFORMAZIONI
Fondazione Ugo Da Como
Tel. 0039 0309130060 - www.fondazioneugodacomo.it   
 COME ARRIVARE
In auto: Autostrada A4 Milano-Venezia – uscita Desenzano del Garda – 4 Km in direzione Lonato
In treno: linea ferroviaria Milano-Venezia – stazione di Lonato oppure da Desenzano del Garda-Sirmione, proseguendo in pullman fino a Lonato

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande