Home | Eventi | Feste Vigiliane | Intrattenimenti musicali a per la «Magica notte» delle Vigiliane

Intrattenimenti musicali a per la «Magica notte» delle Vigiliane

Ogni esercizio potrà esibire un suo complesso musicale, ma dovrà seguire le istruzioni del Comune di Trento che ha fissato le regole del gioco

Con l'avvicinarsi della «Magica Notte», evento previsto il 22 giugno nell'ambito delle Feste Vigiliane, per evitare fraintendimenti sull'organizzazione di intrattenimenti musicali all'esterno dei pubblici esercizi e sulle modalità di richiesta di autorizzazioni, il Comune di Trento fa la precisazione che pubblichiamo qui di seguito.

Come ogni altra Pubblica Amministrazione, anche il Comune di Trento agisce attraverso atti amministrativi che sono solo ed esclusivamente dall'ente pubblico.
Per questo, un esercente che intendesse organizzare un “concertino” nel plateatico del proprio locale, deve anzitutto rivolgersi al Servizio Amconcessi biente del Comune di Trento chiedendo l'autorizzazione per attività rumorosa.
Il Servizio Ambiente si rivolge alla Polizia municipale per chiedere un parere e, in caso di valutazione positiva, viene concesso il permesso.
A questo punto l'esercente, al pari di chiunque volesse organizzare un'attività di intrattenimento, dovrà poi rivolgersi al Servizio Polizia amministrativa provinciale per chiedere l'eventuale licenza per pubblico spettacolo, come previsto dal Testo unico delle leggi di Pubblica Sicurezza.
 
È evidente che la Magica Notte, evento che attira migliaia di persone, coinvolge centinaia di locali e prevede il concomitante svolgimento di decine di spettacoli e iniziative, richiede una attenzione particolare al fine di assicurare l'ottimale svolgimento della manifestazione e la positiva integrazione delle varie attività in programma.
Allo stesso tempo è necessario garantire il rispetto dei residenti e dell'ordine pubblico, oltre che regolamentare la somministrazioni di alcolici, con una attenzione particolare ai minori.
 
Per questo si ricorda che già in marzo una determinazione del Direttore Generale del Comune (la numero 47/9 del 29/03/2013) ha concesso la deroga all'orario di apertura degli esercizi commerciali nella serata della Magica notte (fino alle 4 di domenica 23 giugno) e ha inoltre previsto di cessare la somministrazione di alcolici alle 3 del mattino e di esporre apposite tabelle e strumenti nei locali.
 
L'associazione Servizi Organizzativi e Immagine Città di Trento, l'ente che organizza le Feste Vigiliane, ha previsto una numerosa serie di eventi per la Magica Notte che coinvolgono molti pubblici esercizi e che si affiancano a eventuali altre attività che un esercente intendesse svolgere di sua iniziativa.
Va da sé che ci deve essere una regia unica che abbia il quadro completo delle manifestazioni in programma il 22 giugno e che intervenga laddove necessario per limitare il livello dei decibel e garantire la pubblica sicurezza (è ad esempio difficile proporre nello stesso momento sulla stessa via a pochi metri di distanza un saggio di danza e un concerto rock).
Questa regia è in capo al Comune di Trento, in particolare al Servizio Ambiente e alla Polizia Municipale che dialogano quotidianamente fra di loro e che coordinano le richieste degli esercenti con il calendario dell'associazione Servizi Organizzativi ed Immagine Città di Trento.

Speriamo che l'inter burocratico di queste regole goda di un percorso privilegiato e che ci sia il tempo sufficiente per fare il tutto per tempo.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni