Home | Archivio | Mondiali Fiemme 2013 | Fiemme 2013 – Ennesima vittoria norvegese ai Mondiali

Fiemme 2013 – Ennesima vittoria norvegese ai Mondiali

Nella combinata nordica a squadre successo dei francesi (settimi gli italiani Pittin e Bauer)

image

Marit Bjoergen, la regina mondiale del fondo, piazza il suo gentile artiglio sulla 30 km in tecnica classica. Oggi allo Stadio del Fondo di Lago di Tesero (Trentino) la norvegese ha portato il suo bottino a quota cinque medaglie, di cui quattro d’oro, in questi Campionati del Mondo di Sci Nordico, e tutto è stato baciato anche da un sole più che mai primaverile.
La gara di oggi leggeva alcune pronosticate prime al successo, come la campionessa mondiale uscente Therese Johaug, la polacca più volte vincitrice del Tour de Ski e ancora a secco a Fiemme 2013 Justyna Kowalczyk, le altre norvegesi Steira e Weng, le svedesi Kalla e Haag, la tedesca Nicole Fessel e ovviamente la Bjoergen.
L’Italia schierava al via Virginia De Martin Topranin, Debora Agreiter, Lucia Scardoni e Veronica Cavallar.
 
Pronti via e la cosiddetta antifona è stata subito chiara. Il trio Norge formato da Bjoergen, Johaug e Weng, accompagnate dalla Kowalczyk, si è piazzato in testa, mentre dietro solo la tedesca Fessel accennava timidamente a tenere il passo.
Al 18° chilometro circa la Johaug ha schiacciato sull’acceleratore, seguita come un’ombra dalla polacca e dalla connazionale, e questo terzetto rimaneva al comando fino agli ultimi 700 metri circa, studiandosi e mai prendendo lo spunto decisivo.
Johaug a tirare, Kowalczyk a resistere e Bjoergen a controllare apparentemente la situazione. Sull’ultima salita prima del rettilineo l’attacco della Kowalczyk era rabbioso, ma sua maestà Marit di Norvegia rispondeva per le rime e, rientrate allo stadio, le maggiori energie erano quelle della scandinava che superava l’avversaria e conquistava la medaglia più preziosa.
La migliore italiana al traguardo è stata la De Martin Topranin (20ª), seguita dalla Agreiter (24ª) e dalla Scardoni (28ª). Veronica Cavallar non ha concluso la gara.
 
Subito dopo la prova femminile di cross country, lo stadio è stato teatro della «prima volta» iridata di Team Sprint di Combinata 2x7,5k con salto dal trampolino Large Hill HS134.
Nel salto della mattina i tedeschi avevano centrato i salti migliori, seguiti da Giappone, Austria e Francia.
Tutti racchiusi in meno di 45 secondi però, e la sfida nel fondo risultava quantomai aperta.
Bastava infatti metà gara alla Francia di Lacroix e Lamy Chappuis per ricucire tutto il distacco, insieme ad Austria e Giappone.
Nel settimo giro, i nipponici rimanevano attardati e l’allungo del terzetto di testa era perentorio.
Alla nona tornata colpo di scena, caduta di Edelmann e la partita per l’oro era tutta tra Francia e Austria, con Lamy Chappuis più lesto di Gruber.
Nell’ultimo giro si riaccendeva anche la battaglia per il bronzo che alla fine si risolveva a favore del campione del mondo individuale Frenzel e della sua Germania.
Per quanto riguarda l’Italia, Alessandro Pittin e Armin Bauer hanno chiuso al settimo posto.
 
 Ladies 30 Km C
1 BJOERGEN Marit NOR 1:27:19.9; 2 KOWALCZYK Justyna POL 1:27:23.6; 3 JOHAUG Therese NOR 1:27:28.6; 4 WENG Heidi NOR 1:28:58.2; 5 FESSEL Nicole GER 1:29:08.9; 6 HAAG Anna SWE 1:29:25.6; 7 NISKANEN Kerttu FIN 1:29:32.7; 8 KYLLOENEN Anne FIN 1:29:36.0; 9 STEIRA Kristin Stoermer NOR 1:29:36.4; 10 ISHIDA Masako JPN 1:29:39.0 
 
 Nordic Combined Team Sprint
1 FRANCE 35:37.9 (LACROIX Sebastien, LAMY CHAPPUIS Jason); 2 AUSTRIA +16.6 (DENIFL Wilhelm, GRUBER Bernhard), 3 GERMANY +43.9 (EDELMANN Tino, FRENZEL Eric), 4 JAPAN +44.5 (KATO Taihei, WATABE Akito); 5 NORWAY +1:03.3 (MOAN Magnus H., KOKSLIEN Mikko); 6 UNITED STATES +1:24.6 (FLETCHER Taylor, DEMONG Bill); 7 ITALY +1:53.5 (BAUER Armin, PITTIN Alessandro); 8 CZECH REPUBLIC +1:55.7 (CHURAVY Pavel, DVORAK Miroslav); 9 SLOVENIA +2:00.1 (JELENKO Marjan, ORANIC Mitja); 10 ESTONIA +3:14.0 (PIHO Kail, PIHO Han-Hendrik).

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone