Home | Archivio | Sochi 2014 | Sochi – La Grande Carolina di tutte le Russie

Sochi – La Grande Carolina di tutte le Russie

Vince (con dubbio) la russa Adelina Sotnikova, seconda la fuori classe coreana Mao Asada

image

Carola Kostner ha incantato il mondo, Russia compresa.
Con il suo Bolero di Ravel non ha commesso neanche un minimo errore ed è stata di una grazia unica, di cui andare orgogliosi con emozione.
È «solo» una medaglia di bronzo, ma finora la Kostner aveva avuto solo delusioni alle Olimpadi, sia in Canada a Vancouver che a Torino. Quindi va benissimo anche il terzo posto.
L’oro è andato alla russa Adelina Sotnikova, verdetto contestato perché per tutti è stata inferiore quantomeno alla coreana Mao Asada. Polemica destinata a vivere nel tempo, dato che ha vinto una russa in Russia.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone