Home | Eventi | Feste Vigiliane | Vigiliane: premiati i vincitori dei concorsi di pittura e scultura

Vigiliane: premiati i vincitori dei concorsi di pittura e scultura

Categoria «Artigiani iscritti alla CCIAA di Trento»: Vince Egidio Petri Categoria «Giovani»: Vince Maurizio Sassudelli Categoria «Libera»: Vince Vinzenz Senoner

L'atto finale dell'edizione 2011 delle Feste Vigiliane di Trento è stato rappresentato dalla cerimonia di premiazione dei Concorsi «Premio San Vigilio» - Scultura del legno e «Art&Immagine Città del Concilio», svoltasi oggi presso il Grand Hotel Trento.

Sono intervenuti: Guido Malossini, presidente del Comitato Organizzatore; Marisa Detassis, direttore del Centro Servizi Culturali S. Chiara; Stefano Armellini, presidente del Consorzio Artigianato Artistico di Qualità Trentino; Roberto De Laurentis, presidente dell'Associazione Artigiani e piccole imprese del Trentino; l'assessore provinciale alla cultura, Franco Panizza e l'assessore comunale, Renato Tomasi.

Concorso di scultura del legno «Premio San Vigilio» Promosso dal Consorzio Artigianato Artistico di Qualità Trentino con il patrocinio dell'Assessorato all'Industria, Artigianato e Commercio della Provincia Autonoma di Trento, il Concorso ha visto la partecipazione di nove scultori che hanno realizzato le loro opere, lavorando, in estemporanea, in piazza Pasi nelle giornate del 24, 25 e 26 giugno. In questo modo, è stata data la possibilità alla gente di toccare con mano l'opera in divenire.

L'arte è diventata uno spettacolo e gli artisti hanno avuto modo di uscire dall'individualità del rapporto tra sé e la materia. I partecipanti hanno scambiato osservazioni con il pubblico e si è ravvisata una partecipazione attiva da parte della gente.

La Commissione giudicante, composta da Pietro Marsilli (presidente); Maurizio Colorio e Gianni Lollis, ha espresso le seguenti valutazioni: Nella Categoria «Artigiani iscritti alla CCIAA di Trento», primo classificato Egidio Petri, autore dell'opera «Soreghina» in legno di castagno; secondo classificato Gianluigi Zeni, autore dell'opera in legno di cirmolo «Figura femminile».

Per la Categoria «Giovani», primo classificato Maurizio Sassudelli, autore dell'opera «Camosci» in legno di cirmolo; secondo classificato Denis Arseni, autore dell'opera «Due mani» su tavola di tiglio.

Nella Categoria «Libera» è stato premiato Vinzenz Senoner per l'opera «Abbraccio». Una menzione speciale è stata assegnata dalla giuria all'artista Florian Grott. Pittori in strada - Concorso «Art&Immagine Città del Concilio»

La terza edizione del concorso «Art&Immagine» ha avuto come tema «Trento - Città del Concilio» a cui i pittori partecipanti sono stati chiamati a ispirarsi, spaziando dai luoghi del Concilio ai personaggi che lo hanno caratterizzato.

I quadri sono stati esposti al pubblico nelle serate di giovedì 16 e venerdì 17 giugno lungo via Garibaldi, via Mazzini e la stretta di San Vigilio.
Oltre al quadro in concorso, ogni artista ha avuto la possibilità di esporre anche altre opere.

La giuria, composta da Gianni Lollis (presidente), Maurizio Scudiero, Nicoletta Tamanini e Fabio Lucchi ha assegnato - a termini di regolamento - tre primi premi «ex aequo», che sono andati a Giovanna Bergamaschi per l'opera «Lo spirito anima il Concilio»; a Rita Zanvettor per l'opera «Concilium Tridentinum» e ad Alessandro Ziglio per l'opera «Loggia veneziana nel Castello del Buonconsiglio».

Pur classificando, a termini di regolamento, «ex aequo» le tre opere sopra menzionate, la giuria ha inteso esprimere comunque una propria valutazione di merito che vede al primo posto l'opera realizzata da Rita Zanvettor, al secondo quella di Alessandro Ziglio e al terzo il quadro firmato da Giovanna Bergamaschi.

Sono state inoltre segnalate le opere «Restauro della Storia» di Riccardo Poletti; «Avvenimenti e Testimonianze» di Loris Bolognani; «Il Cristo d'oro» di Gianpiero Averna e «Confronti di Santa ragione» di Emanuela Terragnoli.

I tre pittori primi classificati avranno la possibilità di esporre a dicembre una selezione delle loro opere in una sede prestigiosa a Verona: la «Loggia Barbaro» nella centralissima piazza dei Signori, sede della Società Belle Arti.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone