Home | Bolzano | Omicidio di Bolzano, Benno Neumair ha confessato

Omicidio di Bolzano, Benno Neumair ha confessato

La Procura della Repubblica ha desegretato i verbali dell’interrogatorio avvenuto in presenza dei difensori in cui l’indagato ha ammesso le sue responsabilità

Dopo oltre due mesi, Benno Neumair ha confessato il duplice omicidio dei suoi genitori, Laura Perselli e Peter Neumair.
Lo comunica la procura di Bolzano che ha desegretato i verbali dei due interrogatori nel corso dei quali l’indagato, alla presenza dei difensori, ha ammesso le sue responsabilità.
La Procura ha fatto richiesta di incidente probatorio in merito alla capacità di intendere e volere dell’indagato, che si trova in carcere a Bolzano.
 
Dal 4 gennaio dei genitori non si avevano notizie, il 29 gennaio il figlio Benno Neumair era stato arrestato e il 6 febbraio la salma di Laura Perselli era stata trovata nell’Adige nei pressi di Egna.
Il figlio Benno è in carcere con una doppia pesante accusa: duplice omicidio e occultamento di cadavere.
Ora la Procura ha trasmesso al Gip il fascicolo relativo alle indagini e ha richiesto l’incidente probatorio avente ad oggetto la capacità di intendere e di volere dell’indagato.

In attesa delle determinazioni del Gip e dell’esito dell’incidente probatorio, proseguiranno le ricerche del corpo di Peter Neumair.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni