Home | Pagine di storia | 1ª Guerra Mondiale | I resti del Milite ignoto ritrovato in Trentino

I resti del Milite ignoto ritrovato in Trentino

Il presidente Rossi: «L’idea è di tumularlo presso il Sacrario Militare di Rovereto»

I resti del corpo di un soldato caduto durante la Grande Guerra sono stati ritrovati nell'estate del 2015 in Trentino, sotto la Cima di Costabella, tra la Marmolada e il Passo San Pellegrino, come riferito in un articolo apparso sul quotidiano La Repubblica.
I resti di questo milite ignoto - di cui non si sa neppure di che nazionalità fosse - si trovano ancora presso la stazione dei Carabinieri di Moena.
La notizia è stata confermata dal presidente della Provincia autonoma di Trento Ugo Rossi dopo un colloquio con alcuni funzionari del Ministero della Difesa, a cui spetta la gestione della vicenda.
«L’idea che sta maturando – ha detto Rossi – è quella di tumularlo presso il Sacrario Militare Castel Dante di Rovereto il prossimo 17 giugno, quando è previsto un incontro Italo-Austriaco in ricordo dei caduti.»

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone