Home | Coronavirus | Coronavirus: segnalazione per chi rientra in Italia ora online

Coronavirus: segnalazione per chi rientra in Italia ora online

Le persone che rientrano in Italia, in base al nuovo decreto ministeriale, devono segnalare il loro ingresso all’Azienda sanitaria

Le persone che fanno rientro in Italia hanno ora a disposizione un modulo che possono compilare online al fine della dovuta segnalazione all’Azienda sanitaria.
Il modulo è reperibile sulla pagina web della Provincia dedicata al Coronavirus ovvero a questo link.
È sufficiente compilare in modo corretto i campi dati e inviare il modulo.
Sarà inviata così informazione automatica al Servizio igiene e salute pubblica dell’Azienda sanitaria dell’Alto Adige.
 
In tal modo non è più necessario l’invio di fare segnalazione tramite l’invio di una e-mail.
Tale segnalazione è obbligatoria al momento dell’ingresso in Italia per tutte le persone che rimpatriano, secondo quanto disposto con il decreto ministeriale 120/2020.
Per contrastare il diffondersi dell'emergenza epidemiologica da Covid-19, tutte le persone in entrata in Italia sono sottoposte alla sorveglianza sanitaria e all'isolamento fiduciario per un periodo di quattordici giorni.
Il numero di telefono 800 751751 è disponibile dalle 8 alle 20 per informazioni generali.

Link per il modello.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni