Home | Covid-19 | Alto Adige, firmata oggi l'ordinanza Coronavirus n. 3

Alto Adige, firmata oggi l'ordinanza Coronavirus n. 3

Il presidente Kompatscher l’ha firmata per incrementare la prevenzione e la gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19

Con questa terza ordinanza del 2022 per la prevenzione e la gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 vengono recepite le disposizioni del decreto legislativo 7 gennaio 2022, n. 1 e si aggiungono alcune precisazioni.
Dal 20 gennaio deve essere presentato il Green pass 3G (vaccinato, guarito o testato) anche per l'accesso ai servizi alla persona e per i colloqui in presenza con persone detenute ed internate all’interno degli istituti penitenziari per adulti e minori.

Dal 1° febbraio la normativa 3G si applicherà anche all'accesso agli uffici pubblici, ai servizi postali, bancari e finanziari, nonché alle attività commerciali salvo che per il soddisfacimento delle esigenze essenziali e primarie della persona che saranno individuate in seguito.
Inoltre, con l’ordinanza n. 3 viene recepita la normativa statale che prevede che i dipendenti del settore pubblico e privato, che abbiano compiuto i 50 anni o che raggiungeranno la maggiore età durante tale periodo, debbano presentare il certificato 2G per accedere al posto di lavoro.

Il regolamento si applica dal 15 febbraio al 15 giugno 2022 e si applica anche alle persone che lavorano in base a contratti esterni nei suddetti settori, completano la formazione o svolgono attività di volontariato.
 
 Novità per quanto riguarda il settore dell'istruzione  
Per tutti gli eventi formativi ed i corsi che si svolgono in presenza, si applica, con effetto immediato, la normativa 2G (vaccinati o guariti), come già avvenuto per le istituzioni scolastiche.
Anche agli alunni ed alle alunne, a partire dai 12 anni, che partecipano a proiezioni in sala o al cinema durante le lezioni, si applica per quanto riguarda il Green pass la normativa 2G.
Persone che usufruiscono dell’assistenza individuale nei centri giovanili e del servizio di streetwork, negli interventi di necessità ed urgenza, non sono obbligate a presentare la certificazione verde.
 
 Trasporto scolastico  
Si precisa che l'obbligo degli alunni di esibire il certificato 3G (vaccinati, guariti o testati) per i mezzi pubblici dal 10 gennaio al 10 febbraio 2022 per recarsi dal luogo di residenza alla scuola e viceversa, si applica a partire dai 12 anni di età.
L'ordinanza n. 3/2022, come tutte le precedenti ordinanze, documenti ed informazioni sul Coronavirus, è pubblicata sul portale Coronavirus della Provincia (vedi).

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni