Home | Economia e Finanza | Avvio e consolidamento di nuove imprese in Trentino

Avvio e consolidamento di nuove imprese in Trentino

Approvata la graduatoria: finanziati 91 progetti per 4 milioni di euro

Sono 91 le proposte progettuali, per un contributo complessivo di 4 milioni di euro, finanziate a seguito dell’approvazione della graduatoria dell’avviso FESR n. 1/2018 «Nuova imprenditorialità».
La Giunta provinciale, su proposta dell’Assessore allo Sviluppo economico, ricerca e lavoro Achille Spinelli, ha preso atto oggi della graduatoria stilata dalla commissione di valutazione.
 
L’avviso – cofinanziato dal Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR) e gestito operativamente da Trentino Sviluppo – sostiene l’avvio e il consolidamento di imprese che propongono le migliori idee di business orientate verso lo sviluppo del territorio.
Potevano partecipare le piccole imprese costituite in Trentino da uno o più neoimprenditori non oltre i 30 mesi precedenti la data di presentazione della domanda.
L’avviso prestava una maggiore attenzione ai progetti creativi e innovativi proposti da giovani e donne; tali domande quindi beneficiavano di un punteggio superiore.
La valutazione della commissione si è concentrata sul grado di innovazione delle proposte, intesa in senso ampio (produttivo, organizzativo o di marketing) e sulla loro sostenibilità economico-finanziaria nel medio periodo.
 
Sono state finanziate idee d’impresa espressione di tutti settori produttivi, premiando le proposte attinenti ad almeno una delle quattro aree strategiche di specializzazione intelligente della provincia di Trento (qualità della vita, energia e ambiente, agrifood e meccatronica).
I progetti in graduatoria saranno finanziati con una percentuale di contributo sulle spese ammissibili variabile in base al punteggio ottenuto: le migliori proposte in graduatoria hanno ottenuto fino a 75 mila euro, a fronte di una spesa ammissibile massima di 100 mila euro.
Sono state presentate 211 domande di finanziamento; 27 non sono state ammesse in quanto non conformi al bando ed 1 è stata ritirata.
La commissione di valutazione ha perciò valutato 183 proposte progettuali individuandone 91 finanziabili; le rimanenti 92 non hanno raggiunto i tre punti minimi previsti nel criterio di valutazione relativo alle caratteristiche di innovazione.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni