Home | Economia e Finanza | Commerciale | Come e perché fare pubblicità sul quotidiano on-line l’Adigetto.it

Come e perché fare pubblicità sul quotidiano on-line l’Adigetto.it

image

Due parole sul perché conviene fare pubblicità sul quotidiano online l’Adigetto.it e come farla.
 
Il perché è presto detto.
È un mezzo nuovo, dinamico, che rappresenta la nuova frontiera dell’informazione.
È un mezzo di comunicazione che si rivolge esclusivamente all’immenso popolo del Web, localizzato perlopiù in provincia di Trento, ma con importanti penetrazioni nelle province vicine, oltre Roma e Milano.
È un mezzo che consente la pubblicità interattiva, cioè che porta il lettore attirato dal banner dove vuole il cliente inserzionista.
È un giornale la cui pubblicità costa meno perché non deve sostenere il costo della carta.
È un mezzo che consente moltissime combinazioni per coinvolgere i lettori.
 
Come fare la pubblicità?
Basta inviare una mail a pubblicità@ladigetto.it, oppure telefonare a uno dei seguenti numeri di cellulare: 393 880 4394 – 340 578 3522.
 
 Il giornale
L’Adigetto.it è un giornale on-line disponibile con un semplice click all’indirizzo www.ladigetto.it
Fondato nel 2006, è registrato al Tribunale di Trento al N. 1279 ed è il quotidiano online più importante del Trentino Alto Adige.
Si occupa di politica, cronaca, cultura, storia, spettacoli, sport, tempo libero. Dà precedenza ad argomenti locali, ma spazia a livello nazionale e internazionale a seconda dei piani editoriali.
Il giornale quotidiano è formato dalla home page, dove transitano dall’alto al basso tutte le notizie in ordine cronologico. Quando le notizie lasciano la prima pagina rimangono nelle pagine di appartenenza sempre disponibili a qualunque ricerca.
Le notizie vengono rappresentate con testi, foto e filmati. Il modo di lettura è semplice e naturale.
 
 Internet in Trentino
Attualmente in Trentino il 61,4 % delle famiglie dispone di un computer e il 50,1 % dispone di un accesso a internet, con un tasso di crescita nell’utilizzo delle nuove tecnologie di circa 10 punti percentuali negli ultimi 6 anni (nel 2011 disponeva di un computer e di un accesso a internet rispettivamente il 49,9 % e il 40,3% delle famiglie trentine).
Questi dati confermano che i valori locali sono superiori alla media nazionale e in linea con l’area geografica del Nordest.
L’utilizzo del computer appare in relazione con l’età e il genere. Lo utilizzano di più e con maggior frequentazione i maschi (una volta alla settimana il 50,4 % dei maschi, il 38,1 % delle femmine) e i giovani (l’80,7 % delle persone è di età compresa tra 11 e 34 anni, contro il 38,4 % degli over 34).
Complessivamente circa un quarto della popolazione (26,4 %) utilizza quotidianamente la rete per lavoro.
A livello generale il computer viene utilizzato prevalentemente nel tempo libero (a casa il 85,6%; sul posto di lavoro il 50,8 %).
L’80 % di chi utilizza il computer accede anche a internet.
Va ricordato infine che il Trentino è uno dei territori più avanzati in tema di collegamento di banda larga, quella che consente una più rapida diffusione dei dati.
 
 La tiratura
Gli accessi vengono aggiornati automaticamente in tempo reale dal sistema statistico del sito e sono sempre a disposizione in basso a destra della testatina editoriale.
Il servizio automatico di rilevazione del sito è in grado di stabilire non solo il numero di visitatori, ma anche la loro unicità, la provenienza geografica, il motore di ricerca da cui provengono, la parola che è stata ricercata e quant’altro possa essere utile a tracciarne un profilo.
Le statistiche consentono anche di conoscere giorno per giorno il grado di interesse ottenuto dalle notizie, formando una scaletta dei i top-ten.
Gli articoli più esclusivi si collocano in testa anche alle ricerche di Google.
I dati disaggregati sono presentabili ai clienti esclusivamente per la parte che li riguarda.
 
 Perché scommettere sull’Adigetto.it
Si tratta di un mezzo di comunicazione moderno, destinato non tanto a sostituire i giornali cartacei, quanto a
collocarsi al loro fianco in maniera più agile, certamente immediata e di facile comprensione.
I giornali online riportano molte meno notizie di quelli su carta, ma in compenso tutti gli articoli proposti dai
primi vengono visti e perlopiù anche scorsi.
Chi si abitua a leggere il quotidiano online, tuttavia, tende a staccarsi dalla versione cartacea, alla quale ricorre
per approfondire notizie rinvenute nel web.
 
 Perché comunicare tramite l’Adigetto.it
L’aumento esponenziale delle visitazioni dell’Adigetto.it (il 500% nell’ultimo anno) dimostra che è giunto il momento di puntare su un mezzo che sta diffondendosi sempre più.
Non è solo un conteggio da fare sul costo contatto, quanto sulla portante innovativa del nuovo sistema di comunicazione.
Essere presenti sull’Adigetto.it significa dimostrare di essere aperti al futuro e di voler considerare importanti tutti coloro che navigano in internet.
Non essendo un social network ma di un mezzo di comunicazione, costruito cioè da giornalisti, ha un’alta credibilità. La serietà della redazione, la professionalità degli operatori, il linguaggio ponderato, l’equilibrio espositivo, la semplicità grafica e l’articolazione multimediale, fanno dell’Adigetto.it il mezzo di comunicazione più adatto a veicolare qualsiasi messaggio.
 
 Come articolare la pubblicità sull’Adigetto.it
I banner possono essere pubblicati nelle colonne della pubblicità o in posizioni speciali come a fianco della testatina.
Possono anche essere pubblicati negli articoli di testo, solitamente a piena pagina, in modo che il lettore non possa evitare di vedere la pubblicità.
Trattandosi di pubblicità interattiva, i banner vanno articolati con una certa logica comunicazionale (anche ipertestuale) che va affrontata cliente per cliente, obbiettivo per obbiettivo.
 
 Quanto costa la pubblicità sull’Adigetto.it
Trattandosi di un giornale online, il costo contatto è inferiore ai tradizionali mezzi di comunicazione, non dovendo sostenere il costo della carta e della tipografia.
I prezzi sono esposti nel listino ufficiale. Gli sconti vanno a incentivare la durata della pubblicità e la combinazione articolata nelle varie opportunità.
Eventuali promozioni possono essere studiate dal venditore della pubblicità, salvo approvazione della casa editrice.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (1 inviato)

avatar
michela dal ri 09/10/2012
vi ho conosciuto attr. tnetwo non vi ho ancora mai letto ma già mi piacete. sper e conto di utilizzare ed usufruire al contempo della vostra publicità.
ciao. michela una veneziana trapiantata in valle di non.
Thumbs Up Thumbs Down
0
totale: 1 | visualizzati: 1 - 1

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni