Home | Economia e Finanza | Commerciale | La Rail Traction Company SpA é cresciuta anche nel 2013

La Rail Traction Company SpA é cresciuta anche nel 2013

Il presidente Pardatscher si aspetta anche un 2014 positivo nonostante la crisi

image

Nonostante il 2013 non sia iniziato bene e nonostante il fatto che nella prima metà dell´anno la stagnazione dei traffici iniziata già nell´estate 2012 continui, dall´autunno 2013 in poi Rail Traction Company SpA ha registrato uno sviluppo positivo del volume dei trasporti.
Questa evoluzione positiva è da ricondursi soprattutto alla crescita importante dei traffici attraverso l´asse dei Tauri da e verso Trieste, che ha fatto sì che il volume complessivo dei trasporti di RTC nel 2013 sia cresciuto del +2,2 % rispetto all´anno precedente.
È stato quindi anche possibile contrastare la tendenza negativa sul valico del Brennero, con un lieve aumento del volume dei trasporti che è proseguito anche nel primo trimestre del 2014.
 
«Da questi risultati si può dedurre una stabilizzazione dei trasporti attraverso il Brennero – afferma fiducioso l’Amministratore Delegato di RTC Harald Schmittner. – E ciò ci fa ben sperare in un 2014 positivo.»
Questo aumento dei trasporti ha avuto un impatto positivo anche sul bilancio di RTC con un aumento del fatturato di oltre 800.000 Euro (+2%) rispetto all´anno precedente 2012.
Il profitto effettivo dopo la tassazione al 31.12.2013 è di +367.000 Euro.
«Un risultato positivo di questa portata non era assolutamente prevedibile – afferma il Presidente Pardatscher in conclusione, – data la situazione economica italiana estremamente tesa, e ci rende ancora più soddisfatti.»

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni