Home | Economia e Finanza | Agricoltura | Agrialp 2019: l’agricoltura vista da vicino

Agrialp 2019: l’agricoltura vista da vicino

La Fiera Agricola dell’Arco Alpino si svolge Bolzano dal 7 al 10 novembre 2019

image

>
Ritorna a novembre la tradizionale fiera dell’agricoltura alpina, ovvero quattro giorni, nella formula ormai consolidata di giovedì-domenica, in cui è possibile vivere l’agricoltura dal vivo, assieme ai macchinari all’avanguardia dei fornitori più rinomati, alle preziose informazioni fornite dall’Unione Agricoltori e Coltivatori Diretti Sudtirolesi, nonché alla mostra zootecnica più amata di sempre.

Una manifestazione dalla formula vincente, con più di 450 aziende espositrici nazionali ed internazionali che presentano i più moderni macchinari e le migliori attrezzature per l’agricoltura, la silvicoltura, l’allevamento, la frutticoltura, la viticoltura e la produzione del latte.

L’entusiasmo degli espositori è sempre alto: questi quattro giorni sono infatti molto utili per fare affari e incontrare clienti, peraltro nel momento ideale della stagione per chi opera nell’ambito agricolo.


 
 In origine il maso 
Il titolo di quest’anno funge da linea guida per l’intero programma di accompagnamento della fiera: la vendita diretta avrà infatti un ruolo centrale.
«In origine il maso» vuole riflettere sull’importanza dell’azienda agricola in quanto centro della produzione alimentare nazionale e locale, al quale il consumatore finale si rivolge sempre più spesso.
L’acquisto diretto presso il produttore è infatti per i fruitori di tutta Europa ormai una consuetudine e questa tendenza si riscontra anche in Italia.
Spesso è percepita come una garanzia di maggiore qualità, nonché come un’occasione importante dal punto di vista umano.
Un’opportunità non solo di consumo, ma anche e soprattutto di socializzazione, di scambio di idee e di informazioni professionali.
 
 Agridirect: il forum della commercializzazione diretta 
Agridirect è una piattaforma unica nel suo genere, interamente dedicata alle attrezzature per la produzione e la vendita diretta di prodotti agricoli.
Come comunica Confagricoltura, nel suo report del 2017, in Regione sono oltre 28mila le imprese agricole iscritte al Registro che possono venire ad informarsi e a toccare con mano l’intera gamma di prodotti e servizi di loro interesse; per la prima volta nelle stesse giornate e negli stessi orari di Agrialp, dal 7 al 10 novembre 2019, in un’area espositiva a sé stante.
Agridirect è pensata proprio per loro, oltre che, naturalmente, per i gestori di locande e mescite rurali e per i piccoli produttori artigianali.
La parte dedicata alla vendita diretta occuperà circa 2.500 metri quadrati di superficie e coinvolgerà circa 50 espositori provenienti da tutta la regione alpina.
Tra le altre cose, si potrà scoprire tutto ciò che serve per un packaging accattivante e per una lavorazione moderna del latte, nonché le popolari macchine self-service.
Di particolare interesse saranno poi le stalle mobili e automatizzate per polli, esposte in Alto Adige per la prima volta.
 
 Un week-end ricco di eventi 
Grande attenzione è dedicata inoltre agli eventi che accompagnano la manifestazione, volti a conferire un valore aggiunto alla presentazione dei prodotti per tutti i partecipanti. Tra questi, l’8 novembre, dalle 9 alle 12, un interessante convegno organizzato dal Gallo Rosso (Unione Agricoltori e Coltivatori Diretti Sudtirolesi) sulla commercializzazione diretta dei prodotti agricoli.
Il congresso prevede la partecipazione di una serie di importanti relatori, tradotti simultaneamente in italiano, tra i quali Dominik Flammer, scrittore e giornalista svizzero e Britta Marbs, consulente tedesca, che relazionerà sul tema «vendite di successo».
Sabato invece, tra le molte iniziative da segnare in agenda, c’è la presentazione degli entusiasmanti risultati del progetto pluriennale e nazionale «DualBreeding», che si concentra su biodiversità, sostenibilità e salute animale nelle razze bovine locali e a duplice attitudine.
Ritorna infine sabato 9 e domenica 10, all’interno delle stalle delle vicine strutture per la commercializzazione del bestiame, la mostra zootecnica, con circa 200 animali appartenenti alle diverse specie e razze che abitano il territorio altoatesino.
Giornate emozionanti attendono i visitatori più piccoli, che potranno divertirsi facendo amicizia con porcellini, agnellini, capretti e vitelli.
 
 Agrialp & Agridirect 2019 
Da giovedì 7 a domenica 10 novembre | 08:30 – 18:00 | Fiera Bolzano
Biglietti: 9€ I 7€ online I 5€ over 65 e bambini 7-15 anni I gratis bambini fino a 6 anni
Mostra zootecnica: sabato 9 e domenica 10 novembre presso il Centro Commercializzazione Bestiame, Via Galvani, 4
Parcheggio visitatori sul tetto del padiglione: 1€/30 min.
Per raggiungerci consigliamo l’utilizzo dei mezzi pubblici. In treno: linea Bolzano-Merano, fermata Bolzano Sud. Con il bus urbano: linee 10 A/B oppure 18 dalla stazione centrale di Bolzano.
Ulteriori informazioni: www.agrialp.com.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni