Home | Economia e Finanza | Industria | Riflettori puntati a Milano sulle eccellenze del Made in Italy

Riflettori puntati a Milano sulle eccellenze del Made in Italy

La Sportiva vince a Milano la prima edizione del premio «L'impresa è comunicazione»

image

Lorenzo Delladio ritira il premio a Milano.
 
Per il secondo compleanno de L’Economia del Corriere della Sera, in Piazza Affari, nella sede della Borsa Italiana, si è tenuto l’appuntamento «L’Italia genera futuro».
L’Economia e lo IULM hanno lanciato in questa occasione anche la prima edizione del premio «L’impresa è comunicazione», volto a riconoscere le aziende che hanno saputo coniugare comunicazione efficace e crescita continua.
 
Tra le trenta imprese finaliste, scelte tra le 500 champions del 2018, il premio è andato a La Sportiva, azienda trentina che produce calzature e abbigliamento tecnico dedicato agli sport di montagna, che si è classificata al primo posto anche per la miglior video corporate story su Facebook.
L’impresa è stata individuata da una giuria presieduta dal direttore del Corriere Luciano Fontana e dal rettore della Iulm Gianni Canova, e composta da giornalisti del quotidiano e professori dell’ateneo milanese.
A ritirare il premio Lorenzo Delladio, CEO e Presidente de La Sportiva.
 
L’incontro è stato l’occasione per celebrare i 600 campioni del Made in Italy: piccole grandi imprese fino a mezzo miliardo di fatturato che in questi anni di crisi sono cresciute e hanno continuato a correre.
Tra questi figura un gruppo di imprese associate a Confindustria Trento: tra le cento aziende Champions, ovvero tra le imprese di eccellenza con un fatturato compreso tra i 120 e i 500 milioni, c'è Technoalpin, attiva nella produzione di impianti per l’innevamento artificiale; nella top 500, ovvero tra le migliori aziende con ricavi tra 20 e 120 milioni e una crescita a doppia cifra, ci sono le trentine associate: La Sportiva; Cariboni Group, che produce installazioni per l’illuminazione esterna; Acs Data Systems, attiva nel settore dei servizi di system integration, cloud hosting, It outsourcing.
 
All’appuntamento sono intervenuti tra gli altri, insieme a Fontana e Canova, anche Raffaele Jerusalmi, ceo di Borsa Italia, Gianmario Verona, rettore dell’Università Bocconi, Luigi Gubitosi, amministratore delegato e direttore generale di Telecom Italia.
Le conclusioni sono state affidate al presidente e amministratore delegato di Rcs Mediagroup, Urbano Cairo.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone