Home | Economia e Finanza | Industria | Libia, allarme di Marsiglia: «Truppe verso raffineria di Zawiya»

Libia, allarme di Marsiglia: «Truppe verso raffineria di Zawiya»

La preoccupazione del presidente di Federpetroli teme perché la zona produce 120mila barili al giorno

Le milizie facenti capo al Governo di Tobruk del Generale Khalifa Haftar hanno mosso la posizione sulla città di Zawiya, appreso notizia è intervenuto il presidente di FederPetroli Italia, Michele Marsiglia.
«Temiamo per i siti produttivi. Già nella tarda serata di ieri abbiamo saputo della continua offensiva da parte delle truppe libiche in capo al Governo di Tobruk nei pressi della città di Zawiya.
«Centro industriale e petrolifero, Zawiya ospita una delle più grandi raffinerie della Libia a bandiera NOC (National Oil Corporation) con una capacità produttiva di oltre 220mila barili al giorno di greggio, sono presenti pipeline di collegamento ai giacimenti El Feel (Elephant), Hamara e Sharara che sono situati in zona sud e centro occidentale della regione.
«La Raffineria è un orgoglio italiano, fu costruita in gran parte dalla nostra SnamProgetti negli anni '70. Se le milizie si stanno spostando verso Sirte, un altro sito di interesse produttivo di raffinazione e collocato a Ras Lanuf.»
«Pensavamo che la scorsa settimana con l'inizio del Ramadan gli scontri potessero avere una tregua momentanea ma così non è stato, – continua Marsiglia. – Attendiamo nelle prossime ore l'evolversi della situazione e cercheremo di metterci in contatto con altri riferimenti in zona per avere maggiori informazioni sugli sviluppi.»

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone