Home | Economia e Finanza | Industria | La comunicazione digitale del futuro passa per il Trentino

La comunicazione digitale del futuro passa per il Trentino

Il famoso marchio di abbigliamento sportivo NIKE, ha scelto Screen Line di Besenello

image

>
Nike il famoso brand di abbigliamento sportivo conosciuto a livello mondiale, ha scelto la società trentina ScreenLine per la comunicazione digitale dei propri negozi presenti sul territorio nazionale.
L’azienda con sede a Besenello è specializzata nella produzione ed installazione di schermi per la video proiezione professionale; inoltre è anche esclusivista nazionale dei famosi led trasparenti Nexnovo che sono stati scelti dal brand americano.
Oltre a questi settori, l’azienda è anche uno dei due distributori ufficiali italiani dei videoproiettori professionali della EPSON.
 
Screen Line fondata nel 1985 da Bruno Gomarasca insieme ad un socio, ha sempre operato nel settore degli schermi da proiezione.
In 35 anni di attività è divenuta una delle prime aziende in Europa sia per qualità dei prodotti che per innovazione. Grazie a questa notevole esperienza, la struttura con sede a Besenello può vantare un notevole bagaglio di referenze di installazioni schermi in tutto il mondo.
Dalle tele per gli home cinema per le abitazioni di personaggi famosi, fino ai grandi schermi installati in sale meeting, enti pubblici, grandi gruppi aziendali, strutture alberghiere e teatri.
 

 
Una nota importante: un prodotto della gamma dall’azienda di Besenello denominato «Arena» è utilizzato per la proiezione all’ interno dei simulatori dei più importanti gruppi automobilistici mondiali, dai team di formula uno e da alcune delle più grandi compagnie aeree mondiali.
Oltre alla produzione di schermi su cui poggia la percentuale maggiore del fatturato, l’azienda di Besenello ha voluto implementare la gamma prodotti proponendo i display led, un prodotto innovativo che permette una comunicazione digitale di alto livello.
 
Proprio quelli scelti dal colosso statunitense. NIKE per i suoi store italiani, aveva la necessità di offrire un punto informativo digitale sulle vetrine.
Desiderava un display che fosse integrato nella struttura architettonica dei loro spazi, senza avere un impatto nella visuale d’insieme e permettesse di vedere dentro al negozio.
Per tale motivo i tecnici del brand di abbigliamento americano, hanno scelto grandi display da collocare nelle varie vetrate dei negozi.
Il prodotto selezionato è stato il led alte prestazioni con elevata trasparenza del quale Screenline è distributore certificato in Italia.
 

 
I vantaggi dei led trasparenti sono senza dubbio il fatto che lo schermo composto di strisce di pixel luminosi, si integrano perfettamente nella struttura architettonica dei negozi.
Occorre tenere conto che la maggior parte degli store NIKE sono sempre collocati in realtà metropolitane molto prestigiose che necessitano di particolari permessi da parte delle Belle Arti.
Altra caratteristica del led distribuito da SCREEN LINE è che l’alta luminosità del prodotto (6500NITS) permette di visualizzare i video e le immagini anche con la presenza del forte irraggiamento solare.
Ulteriore punto a favore dell’installazione di questi led è stato il design in alluminio, che nelle varie realizzazioni ha assicurato una perfetta e precisa modularità, integrandosi perfettamente con l’’arredamento del negozio.
Ciò ha consentito di ottenere un livello di contrasto piacevole alla vista e con bassi consumi energetici.
 
Basti pensare che con il sistema di comunicazione dell’azienda di Besenello permette all’ufficio marketing di NIKE di inviare i contenuti di un nuovo prodotto, di un’azione promozionale, o semplicemente di informazione a tutti i negozi presenti sul territorio con un semplice click da un computer remoto.
Ciò permette di differenziare il contenuto per ogni singolo negozio, oppure per nazione, per tipologia di prodotto, ecc.
Screenline oltre ad essere partner di NIKE per i vari negozi italiani con i propri prodotti tecnologici ha anche realizzato il «digital signage» (segnaletica digitale) del «Il Centro» ad Arese, uno dei maxi-polo dello shopping più grandi d’Europa.
In quella occasione è stato installato un trasparent led di 45 metri quadrati. 
 

 
L’azienda trentina in questo ultimo periodo ha inoltre fornito i propri prodotti anche alla boutique di alta moda Herno di via Montenapoleone a Milano, al negozio Calzedonia a Parigi, al punto informazione della piattaforma televisiva Sky a Roma, e alla presentazione alla stampa internazionale del nuovo modello supersportivo della Lamborghini. 
Mentre con i suoi schermi, «Screen Line» è stata presente nelle più importanti manifestazioni culturali, congressuali, cinematografiche e museali che si sono svolte a livello nazionale ed internazionale.
 
In questo momento Screen Line sta seguendo i nuovi progetti di comunicazione digitale per una catena di un noto marchio d’ abbigliamento casual e per una delle gioiellerie più iconiche a livello mondiale.
È positivo prendere atto che in una realtà dinamica come quella del settore della video comunicazione, un’azienda trentina come ScreenLine svolga un ruolo da protagonista a livello internazionale.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni