Home | Economia e Finanza | Lavoro | «Case manager»: via libera alla sperimentazione

«Case manager»: via libera alla sperimentazione

Si tratta di un progetto europeo per il contrasto alla disoccupazione di lunga durata

Dall'Irlanda al Trentino, una buona pratica per contrastare la disoccupazione centrata sulla figura del «case manager»: lo prevede una decisione assunta oggi dalla Giunta provinciale, su proposta degli assessori Achille Spinelli e Stefania Segnana, nell'ambito di un progetto promosso dalla Commissione europea denominata «Long term unemployment project».
Il progetto è centrato sullo scambio di buone prassi fra i vari paesi dell'Unione europea.
 
Quello a cui aderisce il Trentino, attraverso l'Agenzia del Lavoro, è centrato sulla digitalizzazione e l'integrazione dei servizi offerti a chi cerca lavoro ma soprattutto sulla figura del «case manager», un operatore in grado di interpretare i bisogni dell'utente - in particolare disoccupati di più lunga durata - e di farsi da tramite con tutti i soggetti pubblici e privati che possano soddisfarli.
 
Il case manager lavora con l’utente e la sua famiglia per reperire e condividere tutte le informazioni utili ad intercettare i suoi bisogni e ad individuare i servizi rispondenti alle sue necessità, dialoga con gli attori della rete territoriale e offre in sostanza un servizio personalizzato e «su misura» in base alle necessità di chi cerca lavoro.
In questa fase la sperimentazione riguarderà una trentina di disoccupati di lunga durata.
Il progetto sarà realizzato a costo zero con operatori dei Centri per l’impiego. La sperimentazione inizierà a fine gennaio e proseguirà fino all'estate.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone