Home | Economia e Finanza | Lavoro | I complimenti di Mori a Sergio Balbinot

I complimenti di Mori a Sergio Balbinot

Ha ricevuto la stella al merito del lavoro, un traguardo che premia giustamente una persona che ha sempre avuto grande cura e dedizione nel proprio lavoro

L’amministrazione comunale di Mori si congratula vivamente con Sergio Balbinot, che a inizio maggio a Bolzano ha ricevuto la stella al merito del lavoro.
Un traguardo prestigioso, che premia giustamente una persona che ha sempre avuto grande cura e dedizione nel proprio lavoro.
È lo stesso Balbinot a raccontare la sua ormai lunga carriera.

«Ho cominciato a lavorare il 16 giugno del ’79, in quella che al tempo era la Meccanoptica Leonardo, poi divenuta Luxottica.
«Avevo studiato all’Ipia e ricevetti offerte da tre fabbriche: ebbi la fortuna di scegliere quella giusta visto che, nei decenni successivi, le altre due finirono per chiudere: si trattava della Kofler e della Rheem Radi.
«Avrei dovuto iniziare a lavorare in officina, ma il capo di allora mi disse che di capelloni non sapeva che farsene. Del resto in quegli anni eravamo tutti capelloni!
«Allora fui mandato in produzione. Ci fu l’intervallo del servizio militare, ma prima di quello, Olsvaldo Bruschetti, noto scultore che lavora lì, mi chiese di spostarmi nel suo reparto.
«Lui era progettista e aveva bisogno di chi potesse trasferire da plastica a metallo i sui modelli, per poi fare la produzione. Mi ha insegnato molte cose.»

«Bruschetti andò in pensione e arrivò il nuovo direttore, Bertazza, e fui coinvolto nel campo dell’automazione.
«Oggi lavoro ancora e sono responsabile dell’ufficio tecnico di Rovereto: da qui facciamo le automazioni per tutto il gruppo. In questi anni, il lavoro è cambiato moltissimo: sono arrivato che gli occhiali si facevano con la lima e adesso li fa una stampante.»
Questo riconoscimento è una bella soddisfazione.
«Certo, soprattutto quando trovo amici e colleghi che mi fermano, mi fanno i complimenti e mi dicono che me lo sono meritato.»

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone