Home | Economia e Finanza | Ricerca e innovazione | «Trento+»: le aziende trentine si preparano alla sfida digitale

«Trento+»: le aziende trentine si preparano alla sfida digitale

Presentati a Rovereto i risultati del Piano Formativo finanziato da Fondimpresa: 31 aziende trentine e 192 lavoratori coinvolti, 992 ore di formazione erogate

image

>
«Trento+ Internazionalizzazione e Innovazione Digitale per lo sviluppo», questo il titolo completo del Piano formativo, è stato organizzato dalle realtà trentine Assoservizi, Delta Informatica SpA e ENFAP Trentino, che dal 2013 collaborano in ATI per sviluppare nuove competenze per lo sviluppo dell'Industria 4.0.
Nel corso della presentazione è emersa piena soddisfazione per i risultati del Piano, finanziato da Fondimpresa per un totale di 170.000 euro circa: i lavoratori coinvolti sono stati 196, molti più della partecipazione prevista di 158, e tra di loro c'erano 94 donne, 32 giovani sotto i 29 anni e 34 lavoratori «over 50».
Le 31 aziende che hanno partecipato appartengono in gran parte alla categoria delle PMI (87%) e un quarto di esse non aveva mai partecipato a progetti formativi con Fondimpresa in precedenza.
 

 
Grande varietà nei settori di attività: dal commercio alla ricerca, dalla distribuzione di energia all'industria alimentare e cosmetica.
«Nonostante la formazione avvenga all'interno dell'orario lavorativo – ha commentato il referente di Trento+ Stefano Schena – per le aziende non si è trattato di una perdita ma di un investimento strategico: aumentare le competenze in chiave tecnologica e rivolta al mercato internazionale è un fattore decisivo per la crescita.»
 

 
I percorsi formativi hanno riguardato argomenti quali networking, business intelligence, utilizzo di CRM ed ERP, strategia di sviluppo verso il cliente estero, scrittura professionale.
«Trento+» ha avuto come partner l'Istituto Tecnico Economico e tecnologico «I.T.E.T. – Felice e Gregorio Fontana», in particolare la classe 4RIM ad indirizzo relazioni internazionali e marketing, che si è dedicata alla comunicazione e promozione del Piano.
Una scelta inedita che ha permesso un percorso di alternanza scuola-lavoro qualificato, e che è stata accolta positivamente dagli studenti.
Nel corso dell'incontro sono stati poi presentati altri due progetti che saranno finanziati da Fondimpresa e riguarderanno la formazione connessa alla salvaguardia dell’ambiente e del territorio e la formazione a sostegno dell'innovazione tecnologica di prodotto e di processo.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone