Home | Economia e Finanza | Ricerca e innovazione | Medicale e energie rinnovabili: le startup trentine a SMAU Berlino

Medicale e energie rinnovabili: le startup trentine a SMAU Berlino

Si susseguono fino al 15 giugno, all’evento di punta per il settore digitale, incontri istituzionali e di networking con gli investitori

image

>
L'innovazione «made in Trentino» è impegnata in questi giorni a Berlino, in Germania, in occasione dell'evento SMAU, punto di riferimento internazionale per l'innovazione e le tecnologie digitali.
Saranno quattro le startup che rappresenteranno il sistema trentino, accompagnate dallo staff di Trentino Sviluppo: Chino.io e Monokee, specializzate nella protezione dati, Windcity con il suo sistema di minieolico per venti variabili e contesti urbani e Medicaltech per il monitoraggio cardiaco.
Queste giovani imprese fanno parte delle 40 selezionate per prendere parte a Smau|Italy RestartsUp in Berlin promosso da ICE (Italian Trade & Investment Agency) e Smau, che si sviluppa con una serie di appuntamenti istituzionali e di business per creare nuove partnership tecnologiche e commerciali tra Italia e Germania.
Imprese, investitori e innovatori italiani e tedeschi stanno lavorando insieme in questi giorni in occasione di Smau Berlino.
 
Cinque i principali tavoli di confronto, Industria 4.0, Fashion&Design, FinTech&InsurTech, Smart City e al Life Science, che offriranno occasioni di incontro tra i diversi attori dell'innovazione al fine di creare nuove opportunità di collaborazione.
Il contesto tedesco è strategico per il sistema trentino che ha scelto di partecipare all'iniziativa con convinzione come ha detto Nicola Polito, direttore operativo di Trentino Sviluppo.
«Siamo presenti a SMAU Berlino per tre ragioni. In primo luogo è per noi l’occasione per condividere con tanti partner e potenziali investitori il modello di innovazione e trasferimento tecnologico avanzato creato in Trentino ed in particolare nei due Poli specialistici dedicati alla meccatronica, alla green economy & sport tech. A Berlino presentiamo startup che rappresentano tre settori strategici: energie rinnovabili, sicurezza digitale e telemedicina. 
«Sono aziende che hanno investito molto in innovazione ed hanno trovato nei nostri incubatori d’impresa un terreno fertile di collaborazione con gli enti di ricerca locali. In secondo luogo – ha proseguito – a SMAU ci presentiamo agli investitori per possibili iniziative d’impresa da parte di aziende tedesche, che possono trovare nel Trentino la porta naturale verso l’Italia. Infine andiamo a Berlino per raccogliere spunti, come fatto a inizio maggio a Londra, per imparare dalle migliori esperienze europee come far crescere i nostri poli tecnologici.»
 
Il programma è denso di appuntamenti. Nella giornata di ieri la delegazione trentina ha partecipato all'incontro con l'Ambasciatore italiano Pietro Benassi presso l'Ambasciata italiana, insieme ai rappresentanti istituzionali delle regioni coinvolte e ad altri imprenditori e referenti di incubatori e acceleratori d'impresa.
La giornata di oggi, ospitata da Palazzo Italia, è dedicata alle tavole rotonde di approfondimento e alle presentazioni delle diverse nuove imprese presenti.
Trentino Sviluppo, nella persona del direttore dell'area attrazione Michele Maistri, interverrà nell'ambito dell'incontro «Industry 4.0: Augmented Reality, Virtual Reality and the technologies that drive innovation in manufacturing».
Domani i partecipanti faranno infine fare visita agli incubatori e acceleratori di impresa dell'ecosistema berlinese dell'innovazione (tra cui Axel Springer Porsche Accelerator, Einstein Center, GTEC - presso gli spazi di Wework e Silicon Allee).

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone