Home | Economia e Finanza | Ricerca e innovazione | Dal 2019 una nuova avventura Team Trentino Gresini MotoE

Dal 2019 una nuova avventura Team Trentino Gresini MotoE

Una sfida all’insegna della tecnologia: una motocicletta elettrica in grado di affiancare le categorie del mondiale MotoGP

image

>
Inizia una nuova era nel mondo delle due ruote e la Gresini Racing non poteva mancare a questo appuntamento con il futuro: a Trento oggi, nella spettacolare location di Palazzo delle Albere, è stato presentato il nuovo progetto MotoE che conterà anche di una partnership con il Trentino.
Questa nuova World Cup, che affiancherà le categorie del mondiale MotoGP, sarà caratterizzata da motociclette in grado di generare quantità minime di rumore e zero emissioni gassose, senza contare sul fatto che l’energia immagazzinata nelle batterie proviene interamente da sorgenti rinnovabili.
Una sfida all’insegna della tecnologia e con un occhio di riguardo alla eco-sostenibilità che coincide perfettamente con gli obiettivi di Trentino, da tempo impegnato in azioni green a livello di mobilità, turismo e marketing internazionale, e che il neonato Team Trentino Gresini MotoE affronterà nella prossima stagione insieme a Matteo Ferrari, primo pilota confermato.
 
Già Campione europeo Moto3 nel 2012, tante presenze nel mondiale e attualmente nella categoria superbike del CIV, Ferrari è il classico giovane di affidamento su cui Fausto Gresini punta con decisione.
Con un calendario che prevederà 5 tappe europee che coincideranno con il Campionato del Mondo MotoGP (Jerez de la Frontera – 5 maggio/Le Mans – 19 maggio/Sachsenring – 7 luglio/Spielberg – 11 agosto/Misano – 15 settembre) e il primo shakedown a Jerez de la Frontera in programma dal 23 al 25 novembre, l’avventura MotoE del Team Trentino Gresini è già pronta a partire, in attesa che venga annunciato anche il secondo pilota che affiancherà Ferrari.


 
 MATTEO FERRARI - PILOTA 
«È una bellissima emozione poter partecipare a questo Campionato del Mondo. Sono motivatissimo anche perché per ovvie ragioni sarò tra i più giovani: è una bella sfida e un’opportunità importante per tornare nel mondiale con un team così importante come la Gresini Racing. La moto è ancora tutta da scoprire ma nei primi test di Jerez inizieremo a lavorare. È una grande occasione per me e farò di tutto per sfruttarla al meglio.»
 
 UGO ROSSI - PRESIDENTE DELLA PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO 
«In Trentino tutela delle biodiversità e sostenibilità sono diventati un importante fattore di sviluppo, in grado di migliorare la qualità della vita di chi ci vive stabilmente, ma anche di coloro che vengono qui per trascorrere un periodo di vacanza e rigenerarsi a contatto con la natura. Questa partnership con il prestigioso Team Gresini MotoE è un ulteriore passaggio per riconfermare le scelte sostenibili - in particolare sul piano della mobilità - attuate dalla Provincia autonoma di Trento, ma è soprattutto una grande opportunità di visibilità internazionale alla luce dell’elevato interesse mediatico che la nuova categoria della MotoGP sta già suscitando.»
 
 FAUSTO GRESINI - TEAM MANAGER 
«Siamo il primo team a presentarci e credo non ci possa essere scenario migliore della provincia di Trento. È un progetto nuovissimo e sono orgoglioso di farne parte e di farlo dall’anno zero. L’ecologia è un punto fondamentale per il nostro presente e futuro. Noi come Gresini Racing siamo molto attenti a questo aspetto e vogliamo che questo Campionato cresca e che si consolidi nel futuro. Sarà per tutti una sfida completamente nuova: sono curioso di sapere come sarà questa moto, almeno tanto quanto lo è Matteo. È un pilota giovane e veloce, abituato a contesti importanti e speriamo si adatti a questa moto così diversa.»

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone