Home | Economia & Finanza | Commercio | 5 idee marketing offline per dare visibilità a un business locale

5 idee marketing offline per dare visibilità a un business locale

Le cinque opportunità che consentono di mantenere l'immagine presso i propri clienti

image

Sempre più spesso marketing è sinonimo con una solida presenza online, basata sull’uso sapiente dei social media seguendo le ultime tendenze.
Questo approccio, però, non è sempre l’ideale per piccoli business locali che vogliano raggiungere un pubblico meno presente in linea.

La classica pubblicità, su radio locali o sotto forma di annunci stampati, è diventata meno efficace e i consumatori la trovano spesso davvero irritante.
Meglio investire invece in forme di promozione offline meno ovvie, che facciano un’impressione migliore e al tempo stesso aumentino la visibilità del proprio business.
 
 1. Riconnettersi a clienti passati con una lettera scritta a mano  
Tante volte la promozione non ha bisogno di puntare su chi ancora non conosce il business, bensì su clienti passati che potrebbero in futuro avere ancora bisogno dei suoi servizi. Inviare quindi una lettera di ringraziamento scritta a mano a persone che hanno acquistato presso l’azienda in passato può essere un modo per riavvicinarli.
Al giorno d’oggi al massimo si riceve una bolletta per posta, quindi trovare nella buchetta una lettera scritta a mano proprio per loro li farà sentire speciali e coccolati. La prossima volta che avranno bisogno di quel servizio o prodotto si può stare certi che sapranno a chi rivolgersi.
 
 2. Raccolta punti con regali utili per invogliare i clienti a tornare  
Chi l’ha detto che solo i supermercati o le grandi catene possono avere una campagna di raccolta punti? Anche un piccolo business può sfruttare questa idea per fidelizzare i clienti e invogliarli ad acquistare nuovamente i propri servizi o prodotti.
È bene scegliere regali utili che i clienti possano utilizzare in modo pratico, per esempio borse personalizzate, asciugamani, bottigliette riutilizzabili. In questo modo il cliente sarà più portato a tornare (del resto gli mancano solo tre punti per ricevere il regalo) e, una volta ottenuto il premio, farà involontariamente pubblicità al business grazie al gadget.
 
 3. Regalare gadget aziendali ai dipendenti per creare visibilità  
Un altro modo per utilizzare gadget aziendali è offrirli ai dipendenti, così che utilizzandoli rendano più noto il business.
Per esempio, se a Natale i dipendenti ricevono le classiche ceste con pandoro e spumante, si può aggiungere un pensierino con il logo dell’azienda come un portachiavi o un cappellino, o una delle idee disponibili quando si clicca qui.
Con un piccolo investimento si può così diffondere l’immagine dell’azienda perché raggiunga ancora più persone.
 
 4. Offrire un programma di affiliazione con altri business locali  
Soprattutto per le piccole imprese locali è indispensabile sostenersi a vicenda per continuare a fare affari. Il 2020 ha visto un rafforzato interesse per i business locali e questo può portare a vantaggi importanti.
I programmi di affiliazione possono essere un modo per promuovere altri business della zona e al tempo stesso farsi pubblicità con il loro aiuto. Non c’è bisogno di essere dei colossi come Amazon, infatti, per trarre vantaggio da questa forma di marketing.
Ci si può mettere d’accordo con negozi, uffici o fornitori di servizi locali perché consiglino il business ai loro clienti, ottenendo in cambio una piccola percentuale sulla vendita.
Per invogliare ulteriormente i potenziali acquirenti si può offrire uno sconto a chi arrivi tramite questi suggerimenti.
In questo modo si raggiungono nuovi clienti locali e al tempo stesso si crea un rapporto di fiducia grazie alla raccomandazione di qualcuno che conoscono già.
 
 5. Sponsorizzare un evento locale per farsi conoscere  
Un’altra idea per raggiungere persone nuove è quella di sponsorizzare, da soli o con altre imprese della zona, un evento locale.
Si può trattare di un’iniziativa culturale, un festival di musica, un’esposizione di arte, una fiera culinaria, oppure un evento per famiglie e bambini.
Oltre alla presenza del logo aziendale sui materiali promozionali dell’evento è possibile organizzare una breve presentazione dei servizi o prodotti, oppure in alcuni casi anche un banchetto informativo dedicato.
Abbiamo dunque visto che fare marketing efficace e mirato al pubblico locale senza cadere nei cliché della solita pubblicità è possibile.
Concentrarsi sulla zona in cui si opera è vitale per chi abbia una piccola azienda, e spendere risorse e tempo su queste idee può portare per alcuni a risultati migliori rispetto all’uso di social media.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni