Home | Economia | Lavoro | Domani in piazza lavoratori mense scolastiche e universitarie

Domani in piazza lavoratori mense scolastiche e universitarie

A Trento, oltre a chiedere certezza per il loro futuro, vogliono risolvere il problema dei 48 addetti senza retribuzione né ammortizzatori sociali

Si terrà domani 24 giugno, dalle 9.30 alle 11.30 davanti al palazzo della Provincia in piazza Dante, la mobilitazione nazionale dei lavoratori e delle lavoratrici delle mense scolastiche e aziendali.
Chiedono certezze per il loro futuro, perché hanno ormai esaurito le quattordici settimane di cassa integrazione Covid 19 ed è urgente una proroga dell'ammortizzatore sociale.
 
Domani saranno in piazza anche i lavoratori e le lavoratrici delle mense universitarie trentine, da lunedì scorso ufficialmente senza lavoro: Risto 3, che ha vinto l'appalto subentrando a Sma srl, non ha ancora riassunto i 48 addetti, che intanto sono a casa senza retribuzione né ammortizzatori sociali.
Su questo punto è previsto per oggi – alle ore 16 – un incontro presso la Federazione della Cooperazione trentina con Provincia, Organizzazioni sindacali, Opera Universitaria e Risto 3.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni