Home | Economia | Lavoro | Iscrizioni da giovedì 17 novembre 2022

Iscrizioni da giovedì 17 novembre 2022

Concorso per titoli ed esami per la figura professionale di assistente educatore: approvato il bando

La Giunta provinciale ha approvato nei giorni scorsi un bando di concorso pubblico per titoli ed esami, per la copertura di complessivi 60 posti a tempo indeterminato nella figura professionale di assistente educatore - categoria C.
I candidati in possesso dei requisiti potranno iscriversi dalle ore 10 di giovedì 17 novembre 2022 alle ore 10 di lunedì 19 dicembre 2022.
La domanda di partecipazione al concorso dovrà essere compilata e presentata in modalità online, tramite la Carta Nazionale dei servizi (CNS) o la Carta Provinciale dei servizi (CPS), oppure tramite SPID - Sistema Pubblico di Identità Digitale o CIE - Carta d’identità elettronica, collegandosi al portale tematico della scuola trentina www.vivoscuola.it, nell’apposita area dedicata al concorso.
 
«È un concorso atteso da tempo – ha commentato l’assessore all’istruzione Mirko Bisesti – la graduatoria che ne uscirà ci permetterà di dare una ragguardevole risposta in termini di stabilità lavorativa ai candidati, ma soprattutto di assistenza agli alunni, andando ad incrementare la capacità inclusiva del nostro sistema scolastico.
«La qualità dell’inclusione a scuola – ha concluso Bisesti – passa non solo attraverso la copertura dell'organico dei docenti di sostegno, ma anche attraverso la presenza di queste importanti figure professionali.»
L’assistente educatore rappresenta infatti una figura di grande rilievo in ambito scolastico, che svolge, in collaborazione con il personale docente, la propria attività educativa ed assistenziale nei confronti degli alunni con bisogni educativi speciali.
 
Nello specifico, collaborando con il personale docente, l’assistente educatore concorre nella programmazione e nell’organizzazione delle attività da svolgere, nonché nell’ elaborazione e predisposizione di metodologie didattiche inclusive.
L’assistente educatore collabora alla stesura del Progetto Educativo Individualizzato (PEI), predispone direttamente il materiale destinato alle attività previste dal Progetto stesso e collabora con gli organismi preposti ad interventi scolastico-formativi e sociosanitari, con le famiglie e con gli operatori delle istituzioni interessate, nonché in attività integrative organizzate dall’istituzione scolastica (attività sportive e laboratori inclusi).

Per ciò che concerne la parte organizzativa, il concorso prevede l'effettuazione di una prova preselettiva, una prova scritta, una prova pratica-attitudinale e una prova orale.
Alla formazione della graduatoria finale concorrerà anche il punteggio di valutazione dei titoli.
 La graduatoria potrà essere utilizzata nelle istituzioni scolastiche e negli istituti di formazione professionale della Provincia autonoma di Trento anche per assunzioni a tempo determinato.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande