Home | Economia | Ricerca e innovazione | La 7ª «Irvapp Winter School 2015» si terrà il 23-28 febbraio

La 7ª «Irvapp Winter School 2015» si terrà il 23-28 febbraio

Al via la scuola invernale dell’istituto per la ricerca valutativa sulle politiche pubbliche (FBK-IRVAPP)

Si terrà a Venezia, dal 23 al 28 febbraio prossimi nella sede di palazzo Franchetti, la settima edizione della «Irvapp Winter School 2015», scuola dedicata a «Fondamenti e metodi per la valutazione delle politiche pubbliche».
Il corso nasce dalla collaborazione tra la Fondazione Bruno Kessler - Istituto per la Ricerca Valutativa sulle Politiche Pubbliche (FBK-IRVAPP) e l’Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti ed è indirizzato a studenti di dottorato e ricercatori in Econometria, Economia, Sociologia e Statistica, interessati ad approfondire l'utilizzo di micro dati per la valutazione di politiche pubbliche.
Sessioni teoriche e pratiche si articoleranno lungo i sei giorni con l’obiettivo di dare adeguato rilievo ai fondamenti logici dell'analisi di impatto controfattuale delle politiche pubbliche e presentare i principali metodi e tecniche statistiche adottati a tal fine.
Le esercitazioni in laboratorio daranno l'opportunità di applicare le diverse tecniche a casi concreti relativi a politiche del mercato del lavoro, dell'istruzione e per le imprese.
 
Tra i docenti: Erich Battistin FBK-IRVAPP e Queen Mary University of London; Andrea Ichino European University Institute; Enrico Rettore FBK-IRVAPP e Università di Padova; Antonio Schizzerotto FBK-IRVAPP e Università di Trento; Ugo Trivellato FBK-IRVAPP, Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti, e Università di Padova.
Vi parteciperanno 30 ricercatori, dei quali 21 italiani (18 da università e 3 da istituti di ricerca) e 9 stranieri, provenienti in prevalenza da università e istituti di ricerca europei.
L’iniziativa ha il patrocinio del Centro Interuniversitario di Econometria (CIdE) e della Società Italiana di Econometria (SIdE).
 
La Fondazione Bruno Kessler è un'istituzione di ricerca, sostenuta principalmente dalla Provincia autonoma di Trento, che opera nei settori delle discipline informatiche, dell'ingegneria dei materiali, delle scienze sociali e delle discipline umanistiche.
Essa affianca alla ricerca di base e di respiro internazionale iniziative intese a favorire la ricaduta applicativa sul mondo delle imprese.
Ai suoi progetti di ricerca collaborano numerosi studiosi italiani e stranieri di chiara fama.
L’Istituto Veneto di Scienze Lettere ed Arti è un’accademia scientifica che da duecento anni riunisce personalità di spicco nel mondo degli studi per promuovere la vita culturale, sociale ed economica del paese.
A questo scopo pubblica studi, finanzia la ricerca, promuove convegni e scuole di alta specializzazione, eroga premi e borse di studio.
Considerata la maggiore accademia del Veneto, l’Istituto vanta un rilievo nazionale e internazionale per la complessità dell'azione culturale e scientifica svolta e per l’ampiezza della struttura.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande