Home | Economia | Ricerca e innovazione | Profumo, dalla FBK: «Fare rete con gli altri centri di ricerca»

Profumo, dalla FBK: «Fare rete con gli altri centri di ricerca»

Si tratta di ottimizzare le risorse e soprattutto i risultati di Università, Fondazione Mach e Fondazione Bruno Kessler

image

Il presidente FBK Francesco Profumo - In basso con il segretario generale Andrea Simoni.
 
Il presidente della Fondazione Bruno Kessler, Francesco Profumo, ha tenuto la sua prima conferenza stampa di fine anno partendo in sostanza dall’ultima tenuta dal suo predecessore Massimo Egidi: «Gli istituti di ricerca del Trentino devono fare rete.»
Ovviamente è un aspetto di cui la politica si sta già occupando, perché i livelli raggiunti dalle tre principali istituzioni trentine, Università, Fondazione Mach e Fondazione Kessler, sono tali da competere a livello quantomeno europeo e pertanto è l’intero territorio che deve esprimere la sua vocazione alla ricerca.
Prima di esprimere la propria soggettività alla FBK, il presidente Profumo ha «studiato come se fosse a scuola» (parole sue), per capire bene il funzionamento della Fondazione.
Adesso è giunto il momento di imprimere la sua gestione, che si muoverà in più direzioni.
Una di queste è la ricerca di fondi europei, che è anche un metro di misura del buon funzionamento della struttura.
Poi alimenterà la gestione dei dottorati, fonte principale per trovare i cervelli da non lasciarsi sfuggire.
Quindi il riversamento delle ricerche sul tessuto economico in modo che la ricerca diventi innovazione.
Naturalmente anche per Profumo la ricerca non deve sempre portare a risultati certi, altrimenti non sarebbe ricerca. Però il sistema potrebbe diventare un modello da imitare anche da parte dell'intero Paese.
E in questo, vista l’esperienza e l’estrazione di Francesco Profumo, riteniamo che abbia le carte in regola per riuscirci.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande