Home | Economia | Ricerca e innovazione | De Lorenzo, Fogliano e Giorgi nel Comitato Scientifico FEM

De Lorenzo, Fogliano e Giorgi nel Comitato Scientifico FEM

A San Michele l'insediamento del Comitato scientifico della Fondazione Edmund Mach

image

>
Seduta di insediamento per Giulia De Lorenzo, Vincenzo Fogliano e Filippo Giorgi, il nuovo comitato scientifico della Fondazione Edmund Mach che oggi ha incontrato ufficialmente il consiglio di amministrazione.
I tre componenti dell'organo tecnico di consulenza e supporto del Cda e dei centri operativi, esperti di riconosciuta e comprovata esperienza nei settori agricoltura, ambiente e alimentazione, hanno visitato l'ente di San Michele con un fitto programma di incontri e presentazioni delle varie strutture iniziato nel pomeriggio di ieri, con il presidente Andrea Segrè, il direttore generale Sergio Menapace e i dirigenti dei tre centri: Annapaola Rizzoli del Centro Ricerca e Innovazione, Michele Pontalti del Centro Trasferimento Tecnologico e Marco Dal Rì del Centro Istruzione e Formazione.
Il comitato scientifico: E' composto dalla professoressa Giulia De Lorenzo, esperta del settore agricoltura dell'Università La Sapienza di Roma, con funzioni di Presidente, dal professore Vincenzo Fogliano, esperto del settore alimentazione, dell'University of Wageningen (Olanda) e il dottor Filippo Giorgi, esperto del settore ambiente dell'International Centre for Theoretical Physics di Trieste.
La rosa di candidati: Sono stati scelti tra sei candidati. Alcuni mesi fa il presidente e il direttore, con l'ausilio dei dirigenti, hanno condotto un'istruttoria volta ad selezionare una rosa di esperti.
Sono stati individuati due studiosi per ogni settore.
 
«La nomina del comitato scientifico - spiega il presidente FEM, Andrea Segrè. - E' un momento importante e molto atteso per la Fondazione Mach dopo la riorganizzazione del Centro Ricerca e Innovazione. Quando mi sono insediato avevo annunciato che questo passaggio era una mia priorità. Ora sono felice di aver mantenuto l'impegno preso e di avere a disposizione degli esperti di caratura internazionale. Tutti e tre i ricercatori, infatti, sono tra i primi cento della lista Top Italian Scientists, con alle spalle centinaia di pubblicazioni a forte impatto. Ognuno, nel suo ambito, è stato un antesignano. Giulia De Lorenzo ha svolto ricerche di rilievo sulla fisiologia vegetale e, in particolare sull'immunità innata delle piante; Vincenzo Fogliano si è specializzato negli antiossidanti e nella qualità sensoriale degli alimenti, mentre Filippo Giorgi ha ricevuto il premio Nobel per il suo lavoro sui cambiamenti climatici. Ora queste menti collaboreranno con la Fondazione Mach per indirizzarla ancora meglio sulla strada della ricerca, dell'innovazione e della consulenza.»

«E' un organo previsto dallo statuto della Fondazione e svolge funzioni di impulso, indirizzo e consulenza - spiega il direttore generale, Sergio Menapace. - Esprime parere obbligatorio per gli atti di programmazione pluriennale e per gli atti di indirizzo sull'attività della ricerca, sperimentazione e del trasferimento tecnologico. Confidiamo in un loro apporto tecnico-scientifico anche in merito all'individuazione dei criteri per la valutazione delle carriere del personale della ricerca.»

«La Fondazione Mach - spiega Giulia De Lorenzo - è semplicemente unica. Il suo paradigma di integrazione tra ricerca, formazione e trasferimento tecnologico è impressionante, così come il livello di strumentazione e competenze raccolte in un unico istituto.»
Vincenzo Fogliano sottolinea: «Sono sorpreso di aver trovato una simile eccellenza in Trentino. Sono rimasto colpito dalle competenze tecniche estremamente elevate che forse potrebbero essere integrate meglio con la realtà europea.»
«Avevo già sentito parlare di questo istituto ma non mi aspettavo questa varietà di studi, - evidenzia Filippo Giorgi. - Ho accettato questo incarico anche perché spero di poter sviluppare delle collaborazioni scientifiche con S.Michele. Qui c'è davvero un grosso potenziale.»

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande