Home | Esteri | Un doppio importante appuntamento il 26 e 27 giugno

Un doppio importante appuntamento il 26 e 27 giugno

45esima Conferenza dei capi di governo di Arge Alp e Conferenza delle regioni Alpine

Dalla fine di giugno 2013 la presidenza di Arge Alp è in capo al Trentino. Annualmente, ad ogni passaggio di presidenza, si svolge la Conferenza dei Capi di Governo di ARGE ALP.
Quella che si svolgerà venerdì 27 giugno è la 45°. Il presidente Ugo Rossi, ha voluto allargare l'incontro ad una discussione ed aggiornamento sulla Strategia della Macroregione alpina e, in veste di presidente di ARGE ALP, ha invitato tutti i presidenti delle 46 Regioni, Cantoni e Lander dell'arco alpino.
Dunque, venerdì mattina, in Sala Depero, si svolgeranno due appuntamenti molto importanti per i territori alpini.
A fine mattinata, alle 12.30, è in programma una conferenza stampa. Il giorno prima, alle 19.30 presso la Sala Conferenze del MuSe, Museo delle Scienze, è prevista la premiazioni dei vincitori del Premio ARGE ALP che, quest'anno, aveva come tema «Come possiamo garantire la pace».
Saranno premiati giovani di un'età compresa fra i 15 e i 20 che nelle regioni alpine di ARGE ALP hanno concorso con elaborati scritti o multimediali. Per ogni categoria (due) saranno premiati i primi tre classificati.

Il premio in denaro prevede 4.000 euro al primo classificato (di entrambe le categorie), 2.500,00 euro al secondo (di entrambe le categorie) e 1.000 euro al terzo classificato (per entrambe le categorie).
 
Il 27 giugno a Trento ci saranno i vertici delle Regioni alpine, non solo quelle appartenenti ad ARGE ALP (Stato libero di Baviera, Canton Grigioni, Lombardia, Land Salisburgo, Canton San Gallo, Provincia autonoma di Bolzano e, naturalmente, quella di Trento, Canton Ticino, Land Tirolo e Land Voralberg), ma anche alcuni Capi di Governo della Macroregione alpina.
Lo scopo dell'invito è quello di dar seguito alla risoluzione di Grenoble e dar conto dello stato di avanzamento del «Discussion Paper» elaborato dallo Steering committee (comitato costituito dalla Commissione europea e dagli Stati e Regioni Alpine) per predisporre il Piano d'azione della Strategia dell'Unione europea per la Regione alpina (EUSALP).
Tale Piano scaturisce dalla risoluzione di Grenoble che nell'ottobre del 2013 aveva favorito un'intesa per incrementare l'attrattività e la competitività della Regione alpina, riducendo diseguaglianze sociali e territoriali, in un'area centrale dell'Europa, crocevia di culture, tradizioni e risorse diverse.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni