Home | Esteri | Una strage senza precedenti in una chiesa del Texas

Una strage senza precedenti in una chiesa del Texas

Un ex militare ha aperto il fuoco sui fedeli: 26 morti. Il killer è stato abbattuto

Ennesima strage senza logica quella che è accaduta oggi in una chiesa battista a Sutherland Springs, a 35 km da San Antonio, in Texas, dove un ex militare di 26 anni – un certo David Patrick Kelley – ha aperto il fuoco sui fedeli.
I morti sono 26, i feriti una ventina. Secondo le autorità, si tratta della strage più sanguinosa mai accaduta in Texas.
L’assassino è scappato subito dopo la carneficina, ma è stato inseguito dalla polizia e abbattuto.
Non si conoscono le cause del folle gesto, ma sembra escluso che si tratti di terrorismo islamico: solo un gesto di quello che in USA può essere definito proprio «di ordinaria follia».

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni