Home | Esteri | Afghanistan | Attivato nella notte dalla Farnesina un ponte aereo con Kabul

Attivato nella notte dalla Farnesina un ponte aereo con Kabul

I Talebani sono alle porte della capitale dell’Afghanistan, si lascia la città solo dall’aeroporto

La Farnesina ha inviato una mail a tutti i cittadini italiani registrati presso il sito dell’Ambasciata italiana a Kabul per informarli che un aereo dell’Aeronautica militare è partito per imbarcare tutti gli italiani che vogliano fare ritorno a casa.
Nel testo dell’invito a lasciare il paese si precisa che «si sono deteriorate le condizioni di sicurezza» e che l’aereo imbarcherà i nostri concittadini nella giornata di Ferragosto e che ripartirà nella serata dello stesso giorno.

I cittadini che vogliono tornare devono prendere immediatamente contatto con l’Ambasciata italiana.
Non sappiamo se con gli italiani verranno imbarcati anche i cittadini che hanno collaborato con le nostre forze armate. Speriamo proprio di sì, perché altrimenti sarebbe una macchia indelebile per la nostra credibilità nelle missioni all’estero.
Forse non basta un solo volo, ma certamente al Ministero hanno fatto i loro conti.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande