Home | Esteri | Afghanistan | Afghanistan: Dellai esprime cordoglio per «l’ennesimo sacrificio»

Afghanistan: Dellai esprime cordoglio per «l’ennesimo sacrificio»

E la preoccupazione per i 200 genieri di stanza a Trento appena partiti per quel teatro

Anche il Trentino si unisce al lutto per il sacrificio di altri quattro soldati italiani che oggi hanno perso la vita in Afghanistan.

Lo fa per voce del presidente della Provincia autonoma di Trento, Lorenzo Dellai, che esprime il cordoglio della nostra comunità per questo ennesimo tributo di sangue.

«Siamo vicini ai familiari di questi ragazzi ed anche a tutti gli Alpini che purtroppo - ha dichiarato Dellai - domani, nel giorno del novantesimo anniversario di istituzione dell'ANA in Trentino, dovranno pronunciare altri quattro nomi nel lungo elenco in memoria di chi combatte per la pace.»

«Non posso non esprimere - aggiunge Dellai, ricordando la partenza da Trento di circa duecento genieri guastatori - anche una forte preoccupazione per il progressivo degrado della situazione afghana che rende ancora più difficile la presenza del contingente italiano su questo fronte.»

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni