Home | Esteri | Euregio | Giornata dei musei dell'Euregio, focus emergenza Covid-19

Giornata dei musei dell'Euregio, focus emergenza Covid-19

La crisi dei musei legata alla pandemia da Covid-19. È stato questo il tema al centro della Giornata dei musei dell’Euregio 2020

La Giornata dei musei dell’Euregio 2020 si è svolta ieri (19 novembre), ovviamente online, ed al centro dell’analisi degli esperti sono state poste le sfide con le quali si devono confrontare le strutture museali in questo momento caratterizzato dalla pandemia da Covid-19.
Hanno preso parte al confronto online circa 90 esperti che operano in Alto Adige, Tirolo e Trentino.
Nel suo intervento il presidente della Provincia, Arno Kompatscher, competente per il settore dei musei, ha sottolineato l’importanza delle strutture museali in qualità di luoghi dedicati alla documentazione, alla cultura ed alla mediazione culturale e scientifica in questo momento caratterizzato dalla pandemia ponendo l’accento sull’importanza della collaborazione transfrontaliera.
 
  Collaborazione transfrontaliera per i musei 
«Grazie alla Giornata dei musei dell’Euregio - ha detto Kompatscher - si consolida il legame tra le strutture che operano nell’ambito di questo territorio comune confermando l’importanza di una stretta collaborazione transfrontaliera in ambito culturale.»
«Sulla base delle esperienze dei mesi scorsi, la Giornata dei Musei dell'Euregio 2020 offre una piattaforma per discutere insieme dell'attualità e sviluppare insieme prospettive su come i musei possono affrontare la situazione di crisi e continuare a svolgere con successo i loro compiti anche in futuro», ha quindi sottolineato l'assessora alla cultura del Tirolo, Beate Palfrader.
L'assessore trentino Mirko Bisesti ha infine affermato che «lo sviluppo futuro del settore museale dipende da come risponderemo alla pandemia da Covid-19. Per questo motivo siamo chiamati oggi a trovare, insieme alle istituzioni culturali, una risposta di carattere sociale e orientata al futuro a questa sfida. Senza i musei, ai nostri paesi manca il loro passato culturale.»
 
  Quattro gruppi di lavoro incentrati sull’Agenda UNESCO 2030 
Nell’ambito della Giornata dei musei dell’Euregio sono stati inoltre costituiti quattro gruppi di lavoro che entro il prossimo mese di aprile si occuperanno delle tematiche dell’Agenda UNESCO 2030 riguardanti lo sviluppo sostenibile ed in particolare «Ambiente & Resilienza», «Prosperità & Comunità Viventi», «Conoscenze & Competenze», ed «Inclusione & Partecipazione».
A febbraio verrà redatto un bilancio intermedio prima dell'avvio dell'attività finale del gruppo di lavoro alla fine di aprile.
È possibile effettuare l’iscrizione ai gruppi di lavoro entro il 30 novembre 2020 sul portale web dell'Euregio nella sezione dedicata alla Giornata dei musei.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni