Home | Esteri | Euregio | All'Euregio il premio internazionale Sail of Papenburg

All'Euregio il premio internazionale Sail of Papenburg

Ricevuto a Novi Sad, in Serbia, viene assegnato ai migliori progetti transfrontalieri dedicati ai giovani in Europa

L'Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino ha ricevuto a Novi Sad, in Serbia, il premio «Sail of Papenburg» per i migliori progetti transfrontalieri rivolti ai giovani in Europa.
Il riconoscimento, giunto alla 20ª edizione, riguarda prestazioni eccellenti proprio nel campo della cooperazione transfrontaliera.
La strategia attuata sotto la presidenza del GECT del Trentino con il motto «L'Euregio è giovane», si è aggiudicata il 1° posto.
La motivazione ha sottolineato in particolare il fatto che fin dalla sua fondazione come GECT (Gruppo Europeo di Cooperazione Territoriale), 11 anni fa,

l'Euregio ha lanciato una serie di progetti giovanili transfrontalieri con entusiasmo, passione e perseveranza, superando i confini e rendendoli invisibili per centinaia di giovani.
È stato sottolineato che il premio non è solo un riconoscimento, ma un incitamento per i futuri progetti giovanili dell'Euregio.
«L'obiettivo della strategia dell'Euregio è quello di crescere ancora di più attraverso i numerosi progetti giovanili, perché solo i giovani possono costruire l'Euregio di domani», – ha detto il Segretario generale dell'Euregio Marilena Defrancesco, soddisfatta per l'importante riconoscimento.
 
Il collaboratore dell'Euregio, Stefan Graziadei è stato il principale referente della candidatura e ha ricevuto il premio di persona.
Il «Premio Vela di Papenburg» viene assegnato ogni anno dall'AGEG - l'Associazione delle Regioni europee di confine - nell'ambito della sua Assemblea generale.
Quest'anno, per la prima volta, l'Assemblea generale si è svolta in un Paese non appartenente all'UE, ovvero nella Provincia autonoma della Vojvodina in Serbia.
Dal 2002 il premio è sponsorizzato dalla Regione Ems Dollart, l'organizzazione transfrontaliera che fa riferimento alle zone di confine settentrionale tra Olanda e Germania.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande